LVM3-D1 - GSAT-19

E’ stata fissata per il 5 giugno la data per il primo volo sperimentale (D1) del lanciatore LVM3, altrimenti detto GSLV Mk III (sul sito di ISRO lo chiamano in entrambi i modi), che si appresta a diventare il più potente lanciatore indiano.

Forse usare un altro nome non è inadeguato, perché LVM3 non è una versione potenziata del GSLV ma è, nei fatti, un nuovo lanciatore basato su uno stadio core con due motori a propellenti ipergolici e due booster solidi (nel GSLV il core è solido e i booster ipergolici) e un nuovo upper stage criogenico.

Al momento LVM3 ha fatto un solo volo suborbitale, in configurazione parziale, ossia con upper stage finto. Eccone la foto.

Se volete saperne di più c’è l’ottimo articolo di AstronautiNEWS del 2014

Secondo ISRO il nuovo lanciatore sarà in grado di portare 8 tonnellate il LEO e 4 in GEO e permetterà all’India di lanciare autonomamente i satelliti più pesanti che, fino ad oggi, si sono appoggiati ad altri vettori, come l’Ariane 5, ed iniziare un programma di voli umani (vedi articolo citato).

Il prossimo volo sarà sperimentale ma con un payload vero, il satellite per comunicazioni GSAT-19E (che, con le sue 3,2 tonnellate di peso, sarebbe al di sopra della portata del GSLV Mk II).

Ecco il satellite, fotografato il 1° maggio nel suo ingombrantissimo container condizionato, mentre è in viaggio verso il centro spaziale di Sriharikota.

Quanto al suo aspetto, per ora disponiamo solo di questo rendering sfuocato, dal sito della missione. Speriamo (anche con l’aiuto di Lupin :smiley:) di trovare presto qualcosa di meglio.

Pubblicata la brochure.


GSLV Mark III D1 Brochure V22.pdf (2.55 MB)

Estesa photo gallery.

http://isro.gov.in/gslv-mk-iii-d1-gsat-19-mission/gslv-mk-iii-d1-gsat-19-mission-gallery

Wow! Bello! :nerd:

Quindi lo integrano secondo il modello STS (non quello dell’Ariane 5) prima mettono su i booster e poi calano in mezzo il core.

In attesa del lancio guardiamoci questo bel documentario.

Bel documentario!
Sono due booster non indifferenti da tenere agganciati.

Dicono che ci sarà un webcast sul sito di ISRO. Diretta a partire dalle 13.35 (ora italiana)

http://www.isro.gov.in/gslv-mk-iii-d1-gsat-19-mission/gslv-mk-iii-d1-launch-live

video non disponibile :frowning:

A quanto sembra spaceflightnow.com dovrebbe avere la diretta dalle 13.25.

Il documentario è sempre disponibile in versione non youtube sul sito di ISRO :smiley::

http://isro.gov.in/gslv-mk-iii-d1-gsat-19-mission/gslv-mk-iii-d1-gsat-19-mission-curtain-raiser-videoenglish

Il webcast ufficiale (sembra già attivo) si trova qui:

http://isro.gov.in/gslv-mk-iii-d1-gsat-19-launch-live

link alternativo:

http://cdn.24fd.com/events/isro/050617/gsat19/index.html

Su youtube si trova questo:

Poi, ovviamente, c’è spacefligthnow.com:

https://spaceflightnow.com/2017/06/05/gslv-mk3-gsat-19-mission-status-center/

Wow, sembra un successo! :smiley:
Molto singolare il decollo con il core centrale che parte spento e si accende dopo quasi due minuti di volo.

Separazione di GSAT-19, che sembra correttamente inserito in GTO! :clap: :clap:

Nei lanci Shuttle il 70% della spinta veniva fornita dai booster laterali, forse nel caso del razzo indiano caso la spinta iniziale del core centrale non è critica.

Lupin, hai qualche statistica sui lanci/fallimenti di ISRO in percentuale?
Mi sembra parecchio affidabile.

Non ho statistiche mie. Guarda qui se trovi qualcosa di utile.

Foto del lancio.

http://isro.gov.in/gslv-mk-iii-d1-gsat-19-mission/gslv-mk-iii-d1-gsat-19-mission-gallery

Il lancio come lo avremmo visto noi.

Il PAO fa anche il “countup” (plus one, plus two, plus three…)?

Si è terribile da sentire. Nel post #11 di robmamstri c’è il webcast ufficiale ed integrale.