Medicina Areospaziale

Salve a tutti . Ho deciso di intraprendere il corso di laurea in medicina e chirurgia , con la speranza è la gran voglia di lavorare , in futuro , in ambito aerospaziale ,sfruttando quella che è la mia più grande passione . Lo spazio mi ha sempre affascinato , dalla fisica che lo sostiene alla vera e propria filosofia che c’è dietro . Finito i 6 anni di corso di laurea base in medicina , conviene spostarsi all’estero per specializzarsi in medicina aerospaziale ? Qualcuno che sappia consigliarmi quale sia il miglior percorso da intraprendere per diventare “medico degli astronauti”? Grazie infinite a chi risponderà .

Se vuoi davvero fare il medico degli astronauti in Europa, l’unica soluzione è andare a Colonia, dove c’è l’EAC. Però sappi che ci sono solo 4 o 5 persone che lo fanno, non è che ci siano mille opportunità. Questi sono i medici che seguono gli astronauti europei durante la loro missione. Tipicamente per ogni astronauta c’è un solo medico assegnato a seguire tutta la missione.

Detto questo ci sono un sacco di medici che fanno ricerca in ambito aerospaziale, per esempio facendo esperimenti di fisiologia umana sugli astronauti. Il CNES a Tolosa è molto forte in questo, ma anche loro fanno operazioni per dei principal investigators che sono in qualche università.

E sinceramente quali siano le università che fanno molta ricerca medica in campo spaziale non te lo so dire…

2 Mi Piace

Prova a dare un’occhiata qui:

E visto che siamo nell’era dei social, nulla ti vieta di cercare un “ESA flight surgeon” su LinkedIn e provare a scrivergli per chiedere consigli :wink:

1 Mi Piace

Grazie mille per i consigli , provvederò .

Farò così , magari facendomi consigliare direttamente da un esperto del settore . Grazie .

Eh sì, sarebbe proprio fantastico se ti rispondesse uno che ci lavora in ESA.

2 Mi Piace

Questo video di AstronautiCON 8 potrebbe interessarti

1 Mi Piace