Missione Tianwen-1 - Mission Log

Un riassunto di 18 mesi di attività

Penso non ci sia nulla di nuovo rispetto a quanto abbiamo già segnalato sul forum.

3 Mi Piace

Nuova pubblicazione su nature:

Grazie al georadar di Zhurong, si può esaminare il sottosuolo fino a circa 100 metri di profondità. Dove si trova ora ci sono circa 10 metri di regolite che coprono circa 70 metri di sedimenti a diversa stratificazione prima di arrivare al basalto.


L’ipotesi sulla formazione di questi strati è di una grande quantità di acqua nell’amazoniano (di questo ne abbiamo parlato qualche post più su) che poi è evaporata e col tempo il vento ha coperto tutto con regolite.

[Immagini provenienti dall’articolo]

10 Mi Piace

Dalle foto ad alta risoluzione dell’orbiter si vede il percorso del Rover e il punto di ibernazione. Sono 1921 metri percorsi a 1350 metri di distanza in linea d’aria dal luogo di atterraggio.

4 Mi Piace

Quando cammina il rover lascia la scritta “Cina” sul terreno. Il carattere cinese è 中.


Credit: People’s Daily

7 Mi Piace

Segnalo allora, per chi gli fosse sfuggito, che in modo simile il rover Curiosity lascia la scritta “JPL” in codice morse.

7 Mi Piace

L’orbiter ha fatto qualcosa.

C’è stato un leggero cambio nel periodo. Non si sa ancora di preciso, ma penso sia una di quelle manovre di aerobraking dimostrative per la futura missione marziana cinese. Penso che nei prossimi giorni leggeremo qualche comunicato.

6 Mi Piace

Sta arrivando la primavera, il 26 dicembre (l’avevamo detto sicuro, ma non mi ricordo se in questo thread), e forse il dio del fuoco cinese (Zhurong) sul dio del fuoco greco (Marte) potrebbe uscire dal letargo:

2 Mi Piace

ma la didascalia è corretta? quella videocamera è la stessa della ripresa fatta qualche giorno dopo l’atterraggio? vuol dire che la “depone” e poi la può riprendere?

La didascalia inizia con “And” perché Andrew Jones in coda a questo tweet ha pubblicato un’immagine prima dell’ibernazione, non visibile in questa preview. Quella che vedi nella preview di forumastronautico è, come dici tu, la ripresa dell’atterraggio.

1 Mi Piace