Nomi politicamente corretti di veicoli o missioni spaziali: alternative divertenti?

Spirit, Opportunity, Harmony: yawn… Che noia questi nomi politicamente corretti di veicoli o missioni spaziali. Qualche alternativa più divertente e non politicamente corretta?

Paolo Amoroso

Ecstasy

(C)opyright di un forumista Nasaspaceflight…

Space Penetrator …

E se si nominassero assegnandoli a qualche sponsor? La pubblicità sarebbe realmente globale e qualche soldo si tira sempre su, una bella bandiera fuori e sono tutti contenti… che so il Coca Cola, o il Marlboro, il Fiat, l’Hatu… è abbastanza “politically scorrect” ? :smiley:

Giovanni Rana ??? :scream:

Fai fare agli americani !!!
Mi raccontava Umberto Guidoni che gli stessi americani ridevano riguardo al nome dei tre moduli italiani della ISS, battezzati Donatello, Leonardo e Raffaello dato che non capivano il perchè noi italiani li avessimo chiamati come le tartarughe ninja :scream: :scream: :scream:

Ah, se studiassero un pò di storia… e vedessero meno superbowl.

Comuque se dovessi dare il nome ad una sonda la chiamarei… “Italian do it better”

BIDONE o… LAVATRICE! :smiley:

BIDONE o... LAVATRICE! :smiley:

:grinning:

anche “SuppostONE” o “IMODIUM” sarebbe divertente :smiley:

Una volta, tanto tempo fa in un galassia lontana lontana…, mi ritrovai (da studente) in ESTEC per una specie di borsa di studio, il cui premio consisteva nel progettare (in tre settimana con studenti proventienti da tutta Europa) un satellite artificiale.

In quell’occasione stabilimmo, almeno credo, il record per l’acronimo spaziale più irriverente:

Chemical Analysis Observer Zenith Zone SATellite

Tradotto in soldoni… C.A.Z.Z.O.SAT…e non aggiungo altro… :stuck_out_tongue_winking_eye:

Una volta, tanto tempo fa in un galassia lontana lontana...., mi ritrovai (da studente) in ESTEC per una specie di borsa di studio, il cui premio consisteva nel progettare (in tre settimana con studenti proventienti da tutta Europa) un satellite artificiale.

In quell’occasione stabilimmo, almeno credo, il record per l’acronimo spaziale più irriverente:

Chemical Analysis Observer Zenith Zone SATellite

Tradotto in soldoni… C.A.Z.Z.O.SAT…e non aggiungo altro… :stuck_out_tongue_winking_eye:

Te li immagini gli annunciatori alla TV ???
“Lanciato oggi un nuovo satellite, il C.A.Z.Z.O.SAT. Dopo mille inconvenienti, finalmente il razzo ritto sulla rampa è pronto a sparare nello spazio il contenuto della propria ogiva e cioè quanto di meglio la tecnologia di oggi è in grado di produrre” … :smiley:

Una volta, tanto tempo fa in un galassia lontana lontana...., mi ritrovai (da studente) in ESTEC per una specie di borsa di studio, il cui premio consisteva nel progettare (in tre settimana con studenti proventienti da tutta Europa) un satellite artificiale.

In quell’occasione stabilimmo, almeno credo, il record per l’acronimo spaziale più irriverente:

Chemical Analysis Observer Zenith Zone SATellite

Tradotto in soldoni… C.A.Z.Z.O.SAT…e non aggiungo altro… :stuck_out_tongue_winking_eye:

Direi… che FIGATA! :P:P:P

(Ehi ragazzi, stiamo degenerando! :P)

Unmanned Space Aircraft & Ground Effect Test Aircraft
(Velivolo spaziale senza equipaggio & Velivolo per i test sull’effetto suolo).
U.S.A. & G.E.Tt.A. (la seconda “t” è la “t” finale di “test”…un po’ forzata come cosa).

Giusto per la cronaca…
Harmony è il nome del più famoso night club quì in provincia di Ferrara.
Già mi immagino una conversazione fra astronauti: “che facciamo stasera?” “dai, ci facciamo un giro all’Harmony!” :wink:

Se la sonda è diretta verso Marte, per precauzione la chiamerei: “ImpattONE”, così potranno dire in caso di perdita irrecuperabile del segnale, che tutto era calcolato sin dall’inizio! :stuck_out_tongue_winking_eye:

C’e’ una ragione storica per la scelta di nomi abbastanza scontati:

Grissom battezzo’ la Molly Brown, la capsula per la Gemini 3.
http://it.wikipedia.org/wiki/Immagine:Gemini3-Patch.jpg

La citazione era supposta passeggera del Ttanic, la NASA non ne fu felice, lui provo’ a battezzarla Titanic.
In realta’ Grissom voleva ironizzare sui problemi di affondamento avuti nella sua precedente missione Mercury 4 sulla capsula con il patriottico nome di “Liberty bell 7”.
http://it.wikipedia.org/wiki/Immagine:Mercury_4_-_Patch.jpg

Pero’ il risultato finale fu che passarono anni prima che la NASA permettesse di continuare la tradizione dei nomi.
…e da li’ in poi, non e che si siano visti nomi cosi’ innovativi.

Chiamare Sputnik, compagno di viaggio, il primo satellite terrestre fu , a mio avviso, molto azzeccato.