Orbital ATK procede nel rinnovamento

https://www.astronautinews.it/2015/06/10/orbital-atk-procede-nel-rinnovamento/

Ragazzi,
io lo capisco che essendo l’autore dell’articolo se poi faccio una domanda da cui si inferisce che non ci ho capito niente non ci faccio bella figura,
eppero’
se l’Antares coi motori nuovi sara’ pronto a marzo, perche’ Orbital ATK dovrebbe continuare ad usare l’Atlas 5 di ULA per completare il contratto con NASA? Oltre tutto, anche l’Antares coi motori nuovi avrà una spinta superiore rispetto a quella generata dagli AJ26.
Cosa mi sfugge? :flushed:

Orbital ATK ha pianificato un unico volo con l’Atlas V poi passerà ad Antares con i nuovi motori.

Il maggior carico dell’Atlas permetterà di sopperire al lancio fallito: il contratto prevede un certo tonnellaggio che è possibile raggiungere con meno voli grazie alle maggiori performances sia dell’Atlas che del rinnovato Antares.

Ecco, allora avevo io capito bene, mentre mi rimane il dubbio su chi ha scritto l’articolo originale, ove si dice testualmente che e’ Atlas che permetterà di ridurre a 7 i voli necessari.
Grazie mille! :wink:

Bisognerebbe fare un paio di calcoli sulla capacità di carico, potrebbe essere possibile.

L’Antares ha una capacità di carico dichiarata (fonte Wikipedia) di 6120 Kg in LEO, l’Atlas V nella versione base 10300. Considera che non deve essere esattamente il doppio visto che porti solo un Cygnus del peso di 1500 Kg. Poi ci sono tutti i calcoli sui carburanti etc. ma così a naso credo che sia possibile. IMHO ovviamente.

Qualcosina in merito l’avevamo scritta anche noi. [emoji6]

:flushed:
A mia parziale discolpa, nella fonte si dice che e’ Orbital stessa a puntare sull’Atlas:
" Orbital ATK says it can meet the requirement with seven flights using the larger hauling capacity of the Atlas 5 rocket." Probabilmente l’articolo e’ stato confezionato un po’ male.