Pronto il booster per AA-2 (che inizia l'assemblaggio finale)

Mentre il lavoro sul flight hardware di Orion e SLS continua senza soste, non da sottovalutare è il lavoro sugli articoli per il testing. In particolare si avvicina un altra milestone per Orion. l’Ascent Abort Test 2. Durante questo test un mockup a grandezza (e peso) naturale da 10000 kg di Orion effettuerà un abort in fase di accelerazione a oltre 1600 km/h (quindi regime supersonico) provando quindi l’efficacia del sistema.
La Orbital ATK ha consegnato il booster fatto ad hoc per lo scopo. Il test rimane on track per Aprile 2019. Inizia quindi la fase di mating delle componenti per il lancio.

Piccola nota sul booster… l’SRB della O ATK ha un diametro ben inferiore a quello di Orion. Perciò sarà inglobato in delle “skirt” che renderanno lo stack dello stesso diametro e che aggiungeranno il peso necessario affinche l’SRB accelleri in maniera da simulare l’ascensione di SLS.
e adesso una bella galleria di immagini che copre tutto l’hardware coinvolto…


immagine
immagine
immagine
immagine
immagine
(Immagini credit NASA)

5 Likes

Grande progresso anche per il test Ascent Abort di Orion. Il test avverrà il 2 Luglio 2019.
La Capsula Orion è stata inglobata nel Fairing che a sua volta è stato agganciato al motore fornito dalla NGIS per l’abort. L’intero complesso fairing + torre di fuga pesa 7643 kg.
(immagini credit NASA)




3 Likes

Ed è iniziato il trasporto verso la rampa di lancio.

1 Like

Video del trasporto.

1 Like

La capsula è stata issata in cima al booster.

1 Like