Radioascolto di ESTCube-1

Alle 4:06 del mattino (ora italiana) del 7 maggio 2013 il secondo volo del vettore leggero europeo Vega ha messo in orbita, oltre ai satelliti per l’osservazione della Terra Proba-V (ESA) e VNREDSat-1A (Vietnam), il primo satellite estone, il cubesat ESTCube-1.

Il cubesat trasmette a 437.505 MHz in 2FSK e a 437.250 MHz in CW.

I dati TLE:

1 39161U 13021C   13127.51954931 -.00000050  00000-0  00000+0 0    17
2 39161  98.1290 205.9903 0008586 231.4152 242.5727 14.68885660    27```

Sul sito ufficiale [url=http://www.estcube.eu/en/radio-details]http://www.estcube.eu/en/radio-details[/url] si consiglia una Yagi con un guadagno di almeno 16 dBi (preferibilmente Cross-Yagi) motorizzata sia per l'altezza che per l'azimut.

Tenterò di ascoltare il beacon CW (mi mancano ancora i photodarlington per l'interfaccia digitale per l' FT-857 :rage:).

Stasera ci sarà un buon transito verso le 21:00 e domani sera verso le 21:30.

Buon ascolto, io ho la stazione completamente smontata per trasloco… nulla da fare.

Ieri sera alle 23:23 ESTCube-1 è passato quasi esattamente sopra casa mia e sono riuscito a sentirlo solo per 3-4 secondi quando era praticamente allo zenith.

Ascoltando FITSAT-1 probabilmente ho avuto molta fortuna dal momento che trasmetteva alla stessa potenza (0.1 W) ed era più veloce (7.695 Km/s contro i 7.519 Km/s di ESTCube-1). Anche l’antenna con cui l’abbiamo ascoltato è la stessa e non è certo il massimo visto che si tratta di una omnidirezionale ground plane VHF/UHF.

A questo punto il mio vicino ed io vogliamo prepararci per il passaggio di domenica. Abbiamo pensato di costruirci una cross-Yagi su misura. E’ ben accetto qualsiasi consiglio anche per il puntamento che, non avendo un sistema motorizzato, dovremo eseguire a mano. Come si determina il “miglior passaggio” per ascoltare un satellite?

La velocità direi che puoi considerarla identica. Quello che può aver fatto la differenza è l’orientamento relativo delle antenne…

Non ho molti consigli da darti, visto che quando avevo il tempo per questo hobby non avevo il budget e ora non ho il tempo :stuck_out_tongue:
Ma mi raccomando documenta eventuali costruzioni e test!

Per l’antenna, prova una turnstile. Facilissima da costruire, quattro bacchette e sei a posto. Funziona benissimo, usata per anni per i metereologici. La punti verso lo zenit, e ascolti i passaggi con elevazione superiore a 30°. In rete trovi tutto, ad esempio http://lnx.takephoto.it/iw0gz/?p=495
Ci va solo un pò di mano con il saldatore, per non fondere i coassiali. Se li hai, usa coassiali in teflon; sennò, sperimenta quanto basta :wink:
Quando la turnstile funziona, con lo stesso sistema fai la crossed yagi. Tieni presente che le crossed yagi in 70 cm fanno sempre piuttosto schifo, il boom non è piccolo rispetto a almbda, e interferisce con gli elementi dissintonizzandoli. Se vuoi fare un’antenna fai una yagi semplice, e fregatene della polarizzazione - avrai più QSB, ma meno problemi costruttivi.
Per il puntamento bisogna essere in due, uno manovra l’antenna per il massimo segnale guardando il video del PC per azimut ed elevazione, l’altro gira la sintonia. Nel 1747 A.C., alla corte di Hammurabi, hanno inventato i rotori d’antenna…

Grazie davvero, vista la bontà del passaggio di domenica a mezzogiorno abbiamo optato per la turnstile.

Nonostante ciò ho voluto finire il modello della crossed Yagi 2x6 in 4NEC2. Il boom è in materiale non conduttore in modo che non possa interferire. Ho sovrapposto 2 Yagi normali ottimizzate per i 437.250 MHz ruotate di 90° attorno al boom sfasandole spazialmente di lambda/4 per ottenere la polarizzazione circolare alimentandole con linee uguali.

Mi sono ispirato a questa idea di OZ2OE: http://oz2oe.dk/radio/xyagi/build_yagi.html

Allego il modello della cross Yagi (è completamente parametrizzato, richiede 4NEC2) e una schermata con le caratteristiche.


crossed yagi.jpg

crossed yagi.nec (1.41 KB)

Ok, bravo. Sì, la yagi sfalsata è un classico. Bisogna provare, e vedere come va. Il boom dielettrico è ok, ma va bene solo per antenne corte, poi flettono troppo. Per una 6+6 va benone… le mie sono “antenne” solo dai 5 lamba di boom in su… :wink: (anni fa avevo la Shark 20 elementi per i 144, quando la appoggiavi verticale alla parete della casa era MOLTO più alta della casa stessa)

Satellite ascoltato! Ringrazio IK1ODO per i consigli sulla scelta dell’ antenna (che funziona benissimo). Pubblico un po’ di foto sull’esperienza!


Altre 5 e poi basta:


Ottimo, bravo!

ATTENZIONE! Niwaka (FITSAT-1) è ancora operativo! Domenica a mezzogiorno ha incrociato ESTCube sopra l’Italia e mi ha fregato! Riascoltando le registrazioni ho scoperto di avere ascoltato il satellite sbagliato.

Il messaggio era appena comprensibile ma dopo un po’ di lavoro ho ricostruito la stringa codificata di 52 caratteri del beacon CW di ESTCube-1 trasmessa il 12/5/2013 alle 23:36:28 (ora italiana). Sul sito ufficiale si può decodificare, ecco cosa dice:

[ul][li]Operating mode: safe mode[/li]
[li]Main bus voltage: 4,11V[/li]
[li]Battery A voltage: 4.11V[/li]
[li]Battery B voltage: 4.11V[/li]
[li]Battery A temperature: 8.1°C[/li]
[li]Battery B temperature: 8.9°C[/li]
[li]Firmware version number: 10[/li]
[li]Number of crashes: 4[/li][/ul]

e altre informazioni come codici di errori incomprensibili

Allego una foto del sistema di puntamento improvvisato ma funzionale messo insieme ieri sera. Tramite questo trabiccolo abbiamo scoperto che i forti segnali che sentivamo durante l’attesa del passaggio non erano dovuti a gente che accordava l’antenna all’ultimo momento nel tentativo di ascoltare ESTCube. Invece arrivano dallo spazio (ecco perché non li abbiamo mai sentiti con antenne “senza guadagno verticale”). Allego anche la registrazione del segnale. Qualcuno sa di cosa si tratta di preciso?


segnale misterioso.mp3 (202 KB)

Yeah, sono riuscito a simulare trasformatori di impedenza e phase shift matching con 4NEC2. Allego il modello della turnstile di I6IBE e quello da me ottimizzato per i 437.250.


turnstile 435500.nec (1.27 KB)

turnstile 437250.nec (1.39 KB)

Nuova telemetria fresca di oggi!

[ul][li]Beacon String: ES5E/STWNCNDABZFHB6ETTTTDTTTTTTTENEN656HTTCATTTTTTKN[/li]
[li]Error code 1: 143[/li]
[li]Error code 2: 75[/li]
[li]Error code 3: 110[/li]
[li]Operating mode: safe mode[/li]
[li]Main bus voltage: 4.13V[/li]
[li]Battery A voltage: 4.12V[/li]
[li]Battery B voltage: 4.12V[/li]
[li]Battery A temperature: 11.0°C[/li]
[li]Battery B temperature: 10.3°C[/li]
[li]Firmware version number: 12[/li]
[li]Number of crashes: 10[/li][/ul]

Altri campi a 0 indicano che tutto funziona. Quanti crash pero’… e costantemente in safe mode!

Wow, bravo, complimenti!

Grazie ! :grin: Questo tipo di attività mi appassiona molto; è come rendersi conto che lo spazio non è poi così irraggiungibile!

Molto vero, dista soltanto pochi millisecondi.
Se riesci prova a buttare i valori ricevuti su un file excel e a fare un grafico con il tempo di ricezione in ascissa :wink: - oppure guarda se per caso Mike DK3WN ha già fatto il programma di decodifica.

Però abbiamo anche il firmware aumentato di due versioni rispetto a 9 giorni fa! :open_mouth: :star_struck:

Mike sì che è un appassionato di satelliti! Il decoder per l’ESTCube-1 scaricabile ancora non c’è però un programmino in C non ci si metterebbe molto a farlo. Confrontando i dati delle prime telemetrie (in cui sia i crash che la versione del firmware erano a 0) c’è stato una aumento di temperatura delle batterie di circa 8 gradi.