Scelta universitaria

Salve a tutti,sono nuovo nel forum.
Frequento il quinto anno di un liceo scientifico.La mia scelta è sempre stata rivolta verso ingegneria aerospaziale,ma parlato con persone laureate in quest’ultima ,beh mi hanno un po’ scombussolato le idee.
Innanzitutto mi è stato detto che comunque lo studio approfondito che si fa non è poi ben retribuito dopo in ambito lavorativo,e dunque non ne vale la pena.Voi cosa ne pensate?
Un’altra domanda che vorrei fare: è vero che il nome dell’università in cui ti laurei influisce sulla scelta dei datori di lavoro?
Io sono indeciso tra la federico II e la Vanvitelli . Qualcuno si è per caso laureato in una di queste università?
Aspetto le vostre opinioni

Benvenuto sul forum.
Dipende da tanti molteplici fattori. Ti consiglio di focalizzare sulle tue aspirazioni piuttosto che dalle condizioni al contorno.
Sul forum troverai mille e mille risposte sul tema!

Con ispirazioni intendi il tipo di lavoro che vorrò fare in futuro?

Non so se interpreto bene quello che ti volevano dire, ma ovviamente quello che un’azienda paga non è la ricompensa per il tempo passato chino sui libri, ma il valore che averti tra i dipendenti può avere per l’azienda, subito o in un futuro relativamente vicino. Si guarda al ritorno sull’investimento che fanno su di te.
Hai due master ma al lavoro ti riveli impreciso, svogliato, demotivato, arrogante, non-giocatore-di-squadra ecc? Un buon filtro PR ti scarta a prescindere.
Hai buona esperienza, buone referenze, o comunque appari entusiasta e voglioso di imparare se sei alle prime armi? Hai ragionevoli possibilità di acquisire punti agli occhi dei recruiter.

È chiaro che per certe posizioni una laurea specializzata in determinate discipline sia imprescindibile, ma la laurea non è IL traguardo per cui da quel momento hai diritto a qualcosa. È un punto di partenza, uno strumento che devi saper usare a tuo vantaggio, che non ti da automaticamente diritto a niente e non ti fa accedere necessariamente a un determinato livello di retribuzione.

Come specificato in tante altre discussioni, in Italia forse, all’estero, in parole povere, se ne fregano.

4 Mi Piace