Space mining dal Lussemburgo

Segnalo che l’agenzia spaziale del Lussemburgo (sì, anche loro ne hanno una…) terrà questa settimana una conferenza dedicata allo sviluppo minerario dei corpi celesti:
https://www.spaceresourcesweek.lu/
Ci sono 3 eventi principali:

Mi interessa molto cosa esce dal summit del 9, sinceramente non ci vedo in questa nazione un pioniere dello sfruttamento economico dello spazio.

Il Lussemburgo da alcuni anni, assieme agli Stati uniti, sta promulgando leggi per facilitare l’utilizzo di risorse di origine spaziale. Mi sembra che le leggi internazionali, seppur genericamente, al momento proibirebbero la proprietà e lo sfruttamento esclusivo dei corpi celesti da parte di società private e forse singoli stati.
Credo che il Lussemburgo aspiri a diventare la sede legale di future società minerarie spaziali ammaliandole con leggi più favorevoli e velleità da paradiso fiscale.
Massimo risultato con il minimo sforzo.

1 Mi Piace

È vietata la dichiarazione di proprietà da parte di stati o società private, ma lo sfruttamento (non esclusivo) è concesso a tutti, se con finalità pacifiche.

L’unica legislazione internazionale che c’è a riguardo è questa risoluzione dell’ONU, e mi pare che la ratifica sia arrivata da meno di metà degli stati ONU:
http://www.unoosa.org/oosa/en/ourwork/spacelaw/treaties/outerspacetreaty.html

1 Mi Piace

Vorrei ricordare che astronautiNEWS segue il Lussemburgo su questo tema sin dal 2016 :grinning:

5 Mi Piace