StratoSpera 2 Mission Log

StratoSpera 2: nella stratosfera per vedere l’Italia dall’alto e fare ricerca scientifica

Il 14 maggio 2011 verrà lanciato dalla Toscana StratoSpera 2, il secondo pallone aerostatico amatoriale del progetto StratoSpera. Il pallone raggiungerà una quota di alcune decine di migliaia di metri nella stratosfera trasportando un carico utile di attrezzature per fotografare l’Italia dall’alto ed effettuare esperimenti scientifici. Se la missione avrà successo, il carico utile, dopo essersi separato dal pallone, scenderà appeso a un paracadute per essere recuperato. Il progetto StratoSpera è condotto da un gruppo di appassionati di spazio con la collaborazione di alcuni sponsor.

Il pallone StratoSpera 2 verrà lanciato da una zona nei pressi di Greve in Chianti (FI) nella tarda mattinata del 14 maggio. Il carico utile comprende una fotocamera digitale per riprese fotografiche e video dell’Italia centrale, sensori di temperatura, pressione e accelerazione, un contatore Geiger per misure di radiazione e campioni biologici per esperimenti di medicina e scienze della vita. Volerà a bordo di StratoSpera 2 anche un tricolore per celebrare il 150° anniversario dell’unità d’Italia. Sarà possibile seguire la missione con notizie e aggiornamenti sul sito di StratoSpera e le presenze Facebook e Twitter del progetto.

La stratosfera è un ambiente con alcune condizioni simili a quelle dello spazio esterno. Si trova al di sopra del 99% dei gas dell’atmosfera in un vuoto molto spinto, il cielo appare nero, è visibile la curvatura dell’orizzonte terrestre e si registrano radiazioni con caratteristiche e livelli simili a quelle dello spazio.

StratoSpera 1, il primo volo del progetto, si è svolto con successo il 4 settembre 2010 con modalità analoghe, raggiungendo un’altezza massima di 27.625 metri nella stratosfera e riprendendo centinaia di foto spettacolari. Dopo un’ora e mezza di volo il carico è stato recuperato a circa 60 km dal luogo di lancio.

Il progetto StratoSpera è realizzato da un gruppo di appassionati italiani di astronautica e spazio dell’Associazione ISAA (Italian Space and Astronautics Association), con la collaborazione degli sponsor Develer s.r.l. e Vamp Tech S.p.A. Sono particolarmente significativi i contributi di Francesco Bonomi e Francesco Sacchi (Develer).

Per informazioni e aggiornamenti:

Progetto StratoSpera
http://www.stratospera.com
info@stratospera.com

Associazione ISAA
http://www.isaa.it

Sponsor di StratoSpera
http://www.stratospera.com/sponsor

StratoSpera su Facebook
http://www.facebook.com/stratospera

@StratoSpera su Twitter
http://twitter.com/stratospera

Niente diretta video?

Difficile: dobbiamo verificare l’eventuale copertura wifi sul campo di lancio, e con eventuali smartphones, beh, dipende da quanta banda resta nella tariffa :smiley:
Comnunque documenteremo tutto in video, male che vada si vedrà su youtube :slight_smile:

L’anno scorso ci abbiamo provato.
La copertura 3G (o la banda del provider) non era sufficiente a inviare uno stream fluido.

Si ma l’anno scorso non avevate Windows Phone 7 :ok_hand:
Scherzo :wink:

Sono curioso e mi interesserebbe avere un valore un pò più accurato. Si tratta di un altitudine prevista di 30-32 km come l’altra volta? Di più? Di meno?

Huh… chi lo sa? Teoricamente il pallone potrebbe arrivare anche verso i 40.000 metri, ma ti sapremo dire la quota esatta dopo il volo.

Nella precedente esperienza avevate discusso parecchio circa le misure da adottare per rendere più stabile il pallone nella sua ascesa. Avete introdotto novità tecniche a riguardo?

No, fly as is.

Da un analisi fatta in un altro thread… era uscito che la “instabilità” era data dal sovra-gonfiaggio del pallone per evitare che finisse nel lago.

Non è detto che anche questa volta si debbano adottare le medesime misure preventive (credo sia così, ma non conosco le previsioni ).

Sono iniziati i preparativi per il lancio di StratoSpera 2, previsto per la tarda mattinata del 14/05/2011. Aggiornamenti su:

http://twitter.com/stratospera

http://www.facebook.com/stratospera

http://www.stratospera.com

Ciao a tutti!
Provo a caricare qualche foto del KSC (Kianti Stratospera Center).


DSCF4878.JPG

Ancora…

  1. L bombola dell’elio.

  2. e 3) Il raccordo artigianale per il carico dell’elio.


DSCF4889.JPG

  1. Il KSC.

  2. Francesco & Francesco ritoccano la timeline.

  3. Il payload.


Luca, ho bisogno di stabilire un contatto con te (Twitter DM? email?) come relay per comunicare con il team.

Paolo, io resterò connesso fino a qualche istante prima del lancio, poi proverò a connettermi con l’HTC di Marco. Purtroppo non ho una connessione indipendente.

Ok, dove ti posso raggiungere finché rimani connesso? Email?

Twitter o pm qui sul forum.

Vedi tua email.

Ci sono novità? Non leggo più niente…