STS-129 Atlantis - Flight Day 6

sts-129

#1

Nella giornata di Sabato, Michael Foreman e Randolph Bresnik hanno effettuato la Seconda EVA della missione STS-129 Atlantis, 135° della storia della ISS.
L’apertura del portello dell’airlock è stata effettuata alle 15,31 CET, seguita dall’uscita nel vuoto dei due astronauti.

Il lavoro eseguito all’esterno ha riguardato l’installazione di una antenna sul laboratorio Europeo Columbus, la rilocazione di uno strumento misuratore dell’elettricità elettrostatica, la predisposizione di un punto di attacco per futuri carichi e l’installazione di una camera TV all’esterno della stazione.

Questo lavoro è stato completato con largo anticipo, per cui dopo una ricarica dell’ossigeno nelle tute spaziali, Foreman e Bresnik hanno predisposto un secondo punto di attacco esterno, hanno ispezionato i cablaggi di una antenna ed hanno sistemato attrezzature esterne per le EVA.

Il rientro nel modulo Quest è avvenuto alle 9,39 CET, per cui la durata dell’attività extraveicolare è stata di 6 ore e 8 minuti.
Per Foreman si è trattato della quinta EVA della carriera, mentre per Bresnik, fresco padre della sua secondogenita, si è trattato di un debutto.

In mattinata gli astronauti della ISS, usando la SSRMS hanno posizionato sulla capriata S-3 della stazione il pallet ELC-2, carico di apparecchiature di ricambio, da usarsi eventualmente in futuro.


#2

Alcune immagini della giornata.



#3

Eccolo lì il nostro caro Columbus con la sua bella antennina montata!