STS-129 Atlantis - Flight Day 8

sts-129

#1

Ieri si è effettuata la terza ed ultima EVA in programma per la missione STS-129 Atlantis. Gli astronauti Robert Satcher e Randolph Bresnik, entrambi alla seconda EVA della carriera, sono usciti dal modulo-airlock Quest alle 14,24 CET per completare i lavori previsti dai programmi.

Nelle due EVA effettuate negli scorsi giorni si era riusciti a completare anche una parte dei lavori previsti originariamente per ieri. Il primo compito assegnato ai due astronauti è stato quello di rimuovere un serbatoio di ossigeno gassoso dalla piattaforma ELC-2 e installarlo sull’esterno di Quest. ELC-2, trasportata dall’Atlantis, era stata posizionata l’altro giorno sulla capriata S-3. Da quella posizione, con l’ausilio del braccio robotico si è spostato il serbatoio nei pressi dell’airlock. Dopo avere rimosso da Quest alcune coperture anti-micrometeoriti (MMOD), gli astronauti hanno fissato il serbatoio sul guscio esterno del modulo.

Il secondo compito è stato quello di rimuovere l’apparecchiatura scientifica MISSE-7 dalla cargo-bay della navetta ed installarla sulla piattaforma ELC-2, da dove svolgerà i suoi compiti operativi. L’EVA-3 si è conclusa alle 20,06 CET con il rientro degli astronauti nell’airlock. La durata di questa ultima uscita è stata di 5 ore e 42 minuti.

Quella di ieri è stata la 17° EVA dedicata nel 2009 alla costruzione ed alla manutenzione della ISS. Gli astronauti di Atlantis si prepareranno ora al prossimo distacco dello shuttle dalla stazione, non prima di aver effettuato un reboost del complesso utilizzando i propri motori orbitali.


#2

Immagini del giorno! :wink: