STS-131 Discovery in dirittura di partenza

sts-131

#1

Dopo la conclusione della missione STS-130 Endeavour, lo Space Shuttle Program della NASA si sta focalizzando sulla prossima missione in calendario.
Si tratta della STS-131 Discovery, che il 5 Aprile prenderà il via per la quartultima missione del programma.

Ieri la Discovery è stata trasferita dall’OPF-3 al VAB, dove nelle prossime ore verrà assemblata sullo stack composto dall’ET-135 e dagli SRB-BI-142/RSRM 110, nella High Bay-3.
Dopo le opportune verifiche del complesso, il rollout al Pad-39A verrà effettuato nei primissimi giorni di Marzo.

Il carico che Discovery porterà sulla ISS è costituito dal MPLM Leonardo e da una Light-weight Multipurpose Experiment Support Structure Carrier (LMC).
All’interno di Leonardo saranno stivati alcuni rack e apparecchiature varie, mentre sulla LMC sarà montata una Ammonia Tank Assembly.

L’equipaggio della missione sarà formato da sette elementi, il Comandante Alan Poindexter, il Pilota James Dutton, e i Mission Specialists Richard Mastracchio, Clayton Anderson, Stephanie Wilson, Dorothy Metcalf-Lindenburger e la Giapponese Naoko Yamazaki.

La missione durarà 13 giorni, con l’esecuzione di tre EVA da parte di Mastracchio e Anderson.

La data originaria del decollo era il 18 Marzo, ma problemi con le basse temperature ambientali hanno fatto ritardare il rollover dello shuttle, inoltre si è dovuta fissare una data posteriore al lancio e successivo attracco della Soyuz TMA-18 previsti rispettivamente per il 2 ed il 4 Aprile.

Fonte: NASA