Test riuscito di atterraggio verticale di un razzo cinese

Ieri, 10 agosto 2019, è stato effettuato un lancio da parte della compagnia privata cinese LinkSpace. Obiettivo del test era verificare l’atterraggio verticale del razzo RLV-T5, un vettore di 8,5 metri. Il lanciatore ha effettuato un hop di 300 metri di quota prima di atterrare con successo.

Qui c’è la notizia pubblicata da Global Times: http://www.globaltimes.cn/content/1160951.shtml

Qui invece il video del test: https://youtu.be/SJFsK6z3moU

8 Mi Piace

Direi che sono a buon punto, anche se per un rientro da un lancio probabilmente e’ necessario un suicide burn (*) perche’ tutto quell’hoovering (+) penso che consumi troppo propellente e complica il design dei motori.

(*) atterraggio in cui gran parte della decelerazione e’ fatta all’ultimo momento, al limite con motori che all’atterraggio hanno un rapporto spinta/peso molto superiore ad 1: con un timing molto preciso e’ possibile

(+) librarsi nell’aria lentamente a lungo, manovra che consuma molto propellente e richiede, come detto piu’ sopra, motori la cui spinta e’ molto modulabile e piu’ complessi

Comunque arrivano anche i Cinesi.

1 Mi Piace

*hovering non hoovering, quelli sono aspirapolvere XD

1 Mi Piace