traiettoria shuttle

Salve…probabilmente pongo un quesito già risentito…cortesemente qualcuno può spiegarmi come mai la traiettoria dello Shuttle in 2D che si vede sugli schermi NASA è ondulata? Pur avendo riflettuto non ho capito bene. Spero in una risposta esaustiva e dettagliata.
Grazie

…solitamente bisogna presentarsi prima di postare qualcosa… :smile:
comunque provo a risponderti lo stesso…

la linea ondulata che vedi, sia dello Shuttle che della ISS, è dovuta al fatto che quella che vediamo è la proiezione su un piano (la mappa) di un’ellisse inclinata (l’orbita dello Shuttle attorno alla terra).

…questa è un’indicazione di massima, e so di non essere molto pratico nello spiegare… soprattutto per iscritto…
sorry… :flushed:
…se qualcun altro magari riesce a spiegarsi meglio… :beer:

La spiegazione di Aran Banjo è corretta. Giusto per dare qualche dettaglio in più, bisogna considerare 2 fattori:
1 - la Terra non è una superficie piana, ma è una (quasi) sfera. Se tu riportassi la traiettoria su un mappamondo anzichè su uno schermo piano otterresti un cerchio intorno alla sfera.
2 - la Terra ruota con una velocità diversa da quella dell’oggetto orbitante tracciato (a meno che non sia un satellite geostazionario)
La combinazione di questi due fattori produce quelle ondulazioni sulla proiezione 2D.

Ciao France,
ho fatto questo breve video per chiarire quello che giustamente hanno già detto tutti gli altri.

http://www.youtube.com/watch?v=J8qB3NIyOXw#

Ho applicato alla sfera terrestre la texture che vedi indicata nel riquadro in basso a destra.

All’inizio supponiamo la Terra non in rotazione, con la ISS/Shuttle in orbita attorno ad essa con una inclinazione di circa 52°
Se tu, istante per istante, disegni la proiezione della ISS sulla superficie terrestre (ground track), otterrai una linea, che vista sul planisfero risulta essere una sinusoide, i cui massimi/minimi sono a +/- 52° di latitudine.
Con la Terra non in rotazione, ad ogni orbita la sinusoide tracciata è perfettamente sovrapposta all’altra.

Ma mettiamo in rotazione la Terra.
In prima approssimazione il piano orbitale rimane fisso nello spazio, mentre la Terra scorre.
Così la traccia, orbita dopo orbita, si sposta. La sinusoide non è più una curva chiusa sovrapposta, ma una sorta di vite senza fine.

Rimedio alla non presentazione…Francesco da Siena Toscana!!!
Vi ringrazio delle risposte celeri e ampiamente comprensibili!!! …ho capito tutto…avevo intuito qualcosa del genere ed ora me lo confermate…
grazie

Francesco scrivo dalla Toscana
grazie