Tuta sovietica

Una domanda che rivolgo ai più esperti in campo di equipaggiamenti spaziali: che tipo di tuta indossa l’individuo nella foto individuabile come “Cosmonaut Practice” nel link seguente ??

http://www.yunchtime.net/?p=30 :thinking:

Si direbbe una tuta Baklan, antesignana delle attuali Sokol e Sokol KV.
Fu sviluppata come combinazione pressurizzata per i piloti da alta quota, soprattutto per i bombardieri analogamente alla tuta americana Mk IV per la US NAVY.

Era la prima tuta a disporre del cosidetto “casco-cappuccio” (analogo a quello delle tute G5C).

Grazie, archi.
Ecco la tuta Baklan:

http://gauntletinternational.com/helmets/Baklan.htm

Non mi sembra ci siano sufficienti elementi in comune.

Comunque, sembrerebbe una Baklan…

Caro Luigi, quella che hai postato e’ senz’altro una Baklan delle ultime serie concettualmente molto simile alla Strizh che avrebbero indossato i cosmonauti sul Buran.
In realta’ la foto che hai postato rappresenterebbe una Baklan delle primissime serie (non dimentichiamoci che la pubblicazione risale al 1960), raffigurata nella foto che posto in allegato.

Di fianco, per comparazione, la Strizh.

A mio avviso, non credo si tratti di una Baklan. Vi sono diversi elementi che non combaciano con l’immagine linkata Luigi. Ritengo più probabile possa trattarsi di uno dei prototipi realizzati dai sovietici tra la metà e la fine degli anni 50. Dalla posizione della valvola di rilascio e dalla particolare tipologia di chiusura a zig-zag e dalla posizione e dimensione dei connettori per l’ossigeno, penso che possa trattarsi di una qualche versione delle tute SI o VSS prodotte tra il 1954 e 1959 e ideate da S.P.Umansky.
Allego alcune immagini.
Copyright: Springer Praxis - From archive Zvezda

Autentica enciclopedia vivente… grazie, spacewalker !!!

Non si riesce a risalire al modello specifico oppure si tratta di una versione prototipica ??

Grande Darione!!!

Solo tu puoi risolvere l’enigma… :wink:

Il presunto cosmonauta impugna un volantino di tipo aeronautico.
Cosa ci fa un cosmonauta in una full-pression suit ai comandi di un mezzo atmosferico ??
Immagine puramente propagandistica ??

Innanzitutto, non c’è nulla in quell’immagine che ci autorizza a pensare che si tratti di un “presunto cosmonauta”, potrebbe trattarsi sia di un “test subject” quanto di un pilota (io propendo per la seconda), altrimenti verrebbe da pensare che anche i due tizi in tuta Mk IV mod. che giocano allegramente a baseball siano “presunti astronauti” (ma noi sappiamo che non è così).

Ripeto, anche alla luce di quanto riportato da Spacewalker, si può stare tranquilli sul fatto che sia qualche pilota della VVS impegnato in un’attività sperimentale con un nuovo (per l’epoca) apparato pressurizzato di volo.
Ma nulla più che questo.

Vorrei inoltre ricordare che, proprio a quell’epoca, esistevano svariate versioni di velivoli quali MiG 21 equipaggiati con motori a razzo per battere il record di quota (analogamente all’NF-104A della NASA),tali velivoli ricadevano nelle designazioni Ye-66, 66A e 66B.

Inutile dire che non si può, e non si deve, scambiare una versione a razzo del MiG 21 per inesistenti veicoli spaziali alati tenuti segreti dai russi all’epoca… :stuck_out_tongue_winking_eye:

Un test di mobilità?

Paolo Amoroso

:kissing_smiling_eyes:

Condivido il tuo pensiero.
Addirittura c’è qualcuno che crede si tratti nientepopodimeno che del mitico collaudatore Sergei Vladimir Ilyushin Jr.
Infatti, alcuni tratti somatici del volto confermerebbero quest’ipotesi, basta farsi un giro nel web:

http://www.ansu.it/Rubriche/Astronautica/Ilyushin_primo_astronauta.html

Guardate questa foto che lo ritrae con Brezhnev, è la terza dopo aver fatto fare qualche giretto alla rotellina del vostro mouse:

http://www.astronautix.com/astros/ilyushin.htm

Non sembra proprio lui ??

Il Fishbed ???
Trovamene uno con il volantino… :grin:

Salvo e allego l’immagine cui Luigi si riferisce per facilitare la lettura del thread.
Detto questo, l’immagine non dà alcuna indicazione dell’ambiente in cui è stata scattata. Per quel che ne sappiamo il volantino potrebbe essere semplicemente un mockup montato in una stanza per le prove di mobilità . In sostanza, al di là del modello di tuta, non ci sono elementi per dire che il soggetto ripreso sia davvero a bordo di un velivolo.

Infine, aggiungo che non mi risulta nemmeno che un volantino stile aeronautico sia mai stato usato su un mezzo spaziale, che io conosca. Più facile, appunto, che si tratti di un aereo.

Potrebbe benissimo essere Ilyiushin, sopratutto considerando che è stato uno dei pi๠famosi piloti collaudatori dell’URSS.

Vengo subito al sodo: il fatto che sia lui e che indossi una combinazione pressurizzata non ne fa automaticamente un candidato cosmonauta ne tantomeno un “Lost Cosmonaut”.
Detto cià², possiamo tranquillamente continuare a discutere sul tipo di tuta raffigurata nella foto oppure se si tratta di una foto scattata a bordo di un qualsivoglia velivolo (improbabile) oppure se è stata scattata a terra durante una sessione di prove (probabilissimo).

Altrimenti tutto quello che si poteva dire, e scrivere, sull’argomento è stato già fatto nell’apposita sezione dedicata e non vale la pena di riaprirla qui. Pertanto rimando l’argomento nel posto in cui merita ossia:

http://www.forumastronautico.it/index.php?board=198.0

Per quanto riguarda il MiG 21, ovviamente non dispone di un volantino. L’esempio era legato al fatto che Ilyushin poteva tranquillamente aver utilizzato una combinazione pressurizzata per volare ad alta quota con un MiG.
Il volantino sembra quello impiegato dai bombardieri russi, anche loro operanti ad alta quota, ed anche gli equipaggi dei bombardieri russi indossavano combinazioni pressurizzate complete.

Mi spiace Luigi, ma in qualunque modo la metti, Ilyushin non ha mai volato nello Spazio. Ed il fatto che abbia indossato una combinazione pressurizzata non prova assolutamente niente, anzi era cosa normale considerando che è stato un pilota collaudatore.

Altrimenti posso essere autorizzato a pensare che il grande Chuck Yeager sia un “Lost Astronaut” solo perchà© una foto lo ritrae con indosso una tuta pressurizzata David Clark (simile a quella utilizzata dagli astronauti Gemini)???

Non credo che Ilyushin abbia mai raggiunto quote orbitali, archi.

Non credo a ciò altrimenti il mio amico Mario ne avrebbe intercettato la voce e/o il segnale telemetrico della cosmonave che lo conteneva.

E, a lui, non poteva sfuggire.

Beh,se è per questo,somiglia anche ad Ed White.
http://cache.eb.com/eb/image?id=69056&rendTypeId=4
Non sembra propio lui?
Di foto di tecnici e piloti che testano tute a pressione c’è ne sono a bizzeffe.
Ad esempio questo signore nel 1965 effettuò un test con la G4C Gemini suit.
http://www.jamesmskipper.us/PHOTOS1.html
Un “lost Astronaut” Americano?

:point_up:

Non è un po’ troppo difficile rilevare delle somiglianze fra due volti con età diverse, di cui uno visibile parzialmente, incappucciato e chiuso dentro una tuta spaziale?
Effettivamente potrebbe essere anche mio nonno.

Probabilissimo. Test di mobilità e adattabilità allo svolgimento delle attività necessarie a pilotare velivoli da combattimento erano eseguite decine e decine di volte non solo dai piloti veri e propri ma anche, e soprattutto, dagli ingegneri collaudatori.
In oltre per maggior precisione, ricordo che le VSS sono tute da volo d’emergenza per l’alta quota, la sigla sta per Vysotny Spasatelny Skafandre (High-Altitude Rescue Full Pressure Suit) mentre la SI è una tuta a piena pressurizzazione per piloti da combattimento Skafandre Istrebitelia(Fighter Pilot Full Pressure Suit). In sostanza erano tutti apparati dedicati ai piloti dei velivoli da combattimento d’alta quota.