Un concorso per decidere il design della futura tuta Z-2

https://www.astronautinews.it/2014/03/29/un-concorso-per-decidere-il-design-della-futura-tuta-z-2/

Ho votato “tecnology”.

Sí technology sembra la scelta più ovvia… però anche l’ultima m piace molto quindi nell’indecisione ho votato quella

Scusate l’abituale ignoranza, ma mi sembrava di ricordare che fossero allo studio delle tute molto “attillate”, e che potevano prescindere dalla pressurizzazione in quanto “contenitive”. Me le sono sognate? Dove se ne parla?
(a me queste tute-scafandro MI hanno un po’ stufato…:()

Ti riferisci alla BioSuit?

Controcorrente ho votato per la prima (Biomimicry).

Bravo! Quella o una sua parente stretta. Grazie.

Io pensavo a questa invece:
http://img1.wikia.nocookie.net/__cb20131208173227/starwars/it/images/c/c4/ClonePhase1.jpg
:rage:

Quello che ho capito io è che questo tipo di tute sono ancora a livello di concept… non le vedo realizzabili nei prossimi 10-15 anni, che mi sembra di capire sia il target per la Z-2

Abbiamo un vincitore: viva Tron!
http://www.nasa.gov/content/nasa-s-next-prototype-spacesuit-has-a-brand-new-look-and-it-s-all-thanks-to-you/index.html

Con quale di queste ci si può grattare il naso? :frowning:

Dal punto di vista estetico non me ne piace nessuna. :stuck_out_tongue_winking_eye:

Alcune immagini del nuovo prototipo della Z-2… e se non è coooool questo… :stuck_out_tongue_winking_eye:
Ci sono immagini anche del prototipo Oceaneering

Però la Z 2 suit è “nuda”,nel senso che è priva dell’overgarnment bianco termico,che credo necessario.
A meno che (ma ne dubito) abbiano sviluppato materiali che possano farne a meno restando colorati.
Alla fine l’aspetto di una Z2 completa di overgarnment non dovrebbe poi essere così differente dalle altre.
Circa la tuta della Oceaanering (notate i connettori esterni come sulle tute Apollo),credo che sia superata.
Era stata commissionata nell’ambito del programma Constellation per riportare l’uomo sulla luna.
Attualmente è in sperimentazione la tuta MACES ( Modified Advanced Crew Escape Suit ) che consiste nell’implementazione della tuta lancio/rientro dello Shuttle ,ACES,per trasformarla in una combinazione spaziale adatta alle EVA nell’ambito della missione ARM ( Asteroid Redirect Mission ).
Non vedo quindi a cosa possa servire la tuta Oceaanering (certo non per il fantomatico volo su Marte in un futuro non meno fantomatico).

Un video che descrive le fasi di sviluppo delle nuove tute:

Una volta coperta dall’overgarnment termico bianco,non credo che la Z-2 avrà un aspetto “fashion” diverso dalle altre tute .

L’aspetto esterno dovrebbe già essere quello visibile, non c’è un ulteriore overgarnment

:scream:
Quel rivestimento antracite possiede le capacità termiche per performare un EVA nello spazio o su un altro corpo celeste?
Da quel che so io fino ad ora è sempre stato necessario un rivestimento termico bianco,ed infatti non vi è mai stata sinora una tuta EVA colorata!
Se è così è davvero incredibile!
Ma quali sono le caratteristiche di quel materiale?

Non è solo il colore che definisce le capacità termiche, e bisogna vedere che materiali usano e in quale ambiente le tute vanno usate.

Non so per le EMU, ma il bianco dei moduli della ISS non ha niente a che fare con questioni termiche ma piuttosto è un materiale che regge molto bene all’ossigeno atomico che c’é in orbita bassa. Quel materiale bianco non è un rivestimento termico. Ad esempio, la maggior parte dei satelliti non sono bianchi ma sono coperti con MLI.

Bisogna capire la fonte di calore in che frequenza arriva (visibile o infrarosso) e con quale intensità, bisogna capire da che direzione arriva, bisogna anche vedere qual’è il sistema per rigettare calore e infine bisogna vedere le proprietà dei vari materiali impiegati (non solo in superficie, ma anche gli strati più interni)…
Sono d’accordo che le tute finora sono tutte state bianche, ma è anche vero che sono tutte fatte con materiali di almeno 30 anni fa

Io credevo fossero bianche per facilitarne la visione contro il “nero” dello spazio…