Video inedito sul disastro del Challenger

Il “Post” riporta una notizia relativa ad un nuovo video che mostra le fasi principali dell’incidente del Challenger da uno dei terminal dell’aeroporto di Orlando, a circa 80 chilometri di distanza dall’area di lancio. Il video pare sia rimasto inedito fino ad oggi. Qualcuno ha qualche informazione in più?

http://www.cattivamaestra.it/2012/02/il-video-inedito-del-challenger.html

Ogni volta che lo vedo mi viene sempre un magone…

Non capisco dove stia la notizia.

Cioe’: viene reso disponibile dopo piu’ di vent’anni, con immagini che piu’ sgranate, tremolanti e con poca definizione non esistono, fatte a 80 km con una videocamera amatoriale, che non svelano particolari fino ad ora nascosti…quindi?

anche “il post” ogni tanto si fa prendere un po’ la mano…

Era semplicemente una curiosità, non si volevano aggiungere particolari nuovi ad una tragedia che è già stata documentata e spiegata.

La curiosità è che dopo più di 20 anni è spuntato fuori del materiale nuovo di cui non si sapeva nulla.

Giusto! :clap:

Impressionante!!!

Onestamente non vedo nulla di male nel condividere un video inedito di un evento che, nella sua tragicità, ha segnato un momento importante della storia dello Spazio. particolarmente interessanti poi le scie degli SRB dopo la disintegrazione del complesso ET/shuttle. Terribile, ma interessante per ricordare quella tragedia.

Esistono video che mostrano la distruzione dei SRB dal RSO?

Nel video classico, ad un certo punto si vede uno dei due booster spegnersi improvvisamente.
Io ho sempre pensato che fosse quello il momento dell’invio del comando di autodistruzione.

Tipo in questo video al minuto 1:47
http://www.youtube.com/watch?v=EssKzOj-kME#

Io invece penso che non abbiano avuto il tempo di inviare il comando di autodistruzione. Io penso che i 2 boosters si sono spenti perché giunti ad esaurimento del propellente. Infatti di norma vengono (meglio dire venivano…) sganciati dallo Shuttle dopo circa 125 sec. dal lancio.

No, a T+110.250 il Range Safety Officer (RSO) inviò il segnale che attivò il Range Safety System (RSS) a bordo di entrambi i booster.

No, li ha distrutti il RSO.

Come sottolinea giustamente il “Post”, questo è un periodo in cui i video inediti sul disastro del Challenger “saltano fuori come funghi”… Questo è girato in super 8 e, se non erro, documenta anche la distruzione degli SRB

http://www.cattivamaestra.it/2012/03/il-disastro-del-challenger-in-super-8.html

Le voci italiane che dicono “bellissimo” dopo l’esplosione e “guarda come cambia colore”…sono… boh, non so che dire.
Mi piace pensare che non avessero gli strumenti per capire, ma l’impressione è proprio brutta.

Se hai “il pelo sullo stomaco” di ascoltarlo fino in fondo ti accorgi che non avevano capito un tubo e probabilmente non conoscevano nulla del funzionamento di uno Shuttle. Infatti proprio negli ultimi 30 secondi (o anche meno) l’annunciatore NASA dice che la navetta è esplosa, e anche gli italiani se ne accorgono, tanto che uno dice “Ecco perché se ne andavano uno da una parte e uno dall’altra” (riferendosi ovviamente ai booster).

Già. Evidentemente finchè non lo ha annunciato il tipo nell’altoparlante gli spettatori non hanno capito nulla, e infatti hanno tutti reazione di stupore quando lo sentono. Certo però che se ti aspetti di vedere un lancio fino all’orbita e vedi che il fumo dopo un po’ non sale più qualche dubbio dovrebbe venirti…
Davvero terribile cmq, mi immagino come deve essere stato per i controllori di volo (oltre che per gli astronauti ovviamente)

Grazie per la segnalazione lovell.
Questa angolazione per me è veramente inedita e si vede benissimo il momento dell’autodistruzione degli SRB.

Per i commenti in sottofondo non prendetevela più di tanto.
Magari capiti in Florida e scopri che c’è un lancio dello Shuttle e lo vai a vedere anche se non sai assolutamente nulla del suo funzionamento.

Forse esistono altri filmati del disastro, magari girati dagli stessi italiani e poi dimenticati in qualche cassetto :disappointed: