10 cose che adesso sappiamo di Plutone

5 Mi Piace

Bello, grazie Giuseppe…
Se qualcuno volesse approfondire la missione New Horizons, qualche settimana fa lessi :dog: questo avvicente libro di Alan Stern, colui che ha lottato per la realizzazione…
“Chasing New Horizons: Inside the Epic First Mission to Pluto”

immagine

:grimacing:

3 Mi Piace

Un’altra cosa che sappiamo è che l’atmosfera di Plutone si sta ispessendo.

L’American Astronomical Society presenta lo studio qui, al minuto 02:40.

Dicono che Plutone si sta allontanando dal Sole, negli ultimi 25 anni del 10-12%, perciò riceve meno energia. Si aspettavano che la sua atmosfera si modificasse, ma dallo studio è emerso che ha raddoppiato il suo spessore ogni 10 anni negli ultimi 25 anni.
Il punto 7 del video del primo post dice la grande area a cuore composta di ghiaccio di azoto influenza l’atmosfera del pianeta, in particolare con la sua temperatura, e l’ipotesi è che ci sia del calore sotto la superficie di Plutone che mantiene la temperatura di questa area più alta del previsto.
Immagino che in questo modo aumenti l’eccitazione degli atomi che compongono l’atmosfera e si ispessisce.

3 Mi Piace

Nella conferenza di oggi, invece, si è parlato della luminosità di Plutone, che in opposizione (cioè quando il Sole è giusto in faccia al pianeta e non ci sono ombre sulla superficie), aumenta di ben il 30-35%.
Finora è l’unico corpo celeste di cui si conosca un aumento così importante, la Luna aumenta del 20%.

L’ipotesi, anche qui, è che ci siano delle strutture superficiali inusuali, forse depositi di particelle provenienti dall’atmosfera stessa che si depositano su tutta la superficie, perché non importa quale faccia il pianeta stia mostrando, il risultato è sempre quello.

Il video inizia a 13:13

4 Mi Piace