[2020-04-09] Sojuz 2.1a | Sojuz MS-16

Dopo la cerimonia, il Comandante della Sojuz MS-16 ha avuto anche l’onore di svelare l’indicatore “Zero - G” che sarà presente dentro la navicella: un simpatico orsetto cosmonauta.

5 Mi Piace

Questa mattina l’equipaggio principale e quello di riserva della Sojuz MS-16 hanno lasciato alcuni fiori rossi vicino all’albero piantato da Jurij Gagarin nel cosiddetto Viale dei cosmonauti, prima del suo breve ma storico volo. Il 27 marzo cade l’anniversario della morte del primo cosmonauta della storia, scomparso 52 anni fa in un incidente aereo insieme a Vladimir Serëgin.


Un tributo simile si è svolto anche alla Città delle Stelle, in Russia. Il corpo cosmonauti e il personale del Centro di Addestramento Cosmonauti Jurij Gagarin hanno posato altri fiori rossi sul monumento e all’ingresso della casa del cosmonauta.


https://www.roscosmos.ru/28274/

4 Mi Piace

In questo momento fa impressione come in Russia non venga tenuto in nessun conto alcune delle misure precauzionali che ormai fanno parte della nostra vita…
Capisco che gli astronauti siano già super-controllati ma tutto il resto del personale che li accompagna in queste immagini? :thinking:

2 Mi Piace

è possibile che siano stati tutti tamponati e che viste le distanze russe tutti quanti siano in isolamento a decine di km dalla persona non controllata più vicina

Il relativo video.

1 Mi Piace

Giusto per togliere ogni dubbio così evitiamo di andare off-topic. A proposito se è necessario continuare il discorso conviene farlo nella discussione apposita.

5 Mi Piace

Iniziate le operazioni di imbarco propellenti e gas sulla Soyuz MS-16.

3 Mi Piace

Attività ricreative e rituali prima del lancio con intervista finale all’equipaggio.

2 Mi Piace

Ulteriori attività pre-lancio.

2 Mi Piace

Recuperiamo gli arretrati… Il Primo aprile gli addetti hanno ispezionato e preparato la Sojuz nell’edificio 254 per il “matrimonio” con il suo fairing. Prima di fare ciò hanno verificato che tutta la documentazione fosse in regola e che non ci fosse nemmeno un granello di polvere all’interno della carenatura. Nella seconda foto si possono ben vedere gli addetti “armati” di lampadine portatili e aspirapolvere.

Una volta aperti i bracci della piattaforma di lavoro, la Sojuz è stata delicatamente messa in orizzontale, pronta e in linea per essere coperta (e protetta) dalla carenatura.


Come accade in questi casi, la Sojuz è ben salta alla piattaforma di lavoro, per tanto è il carrello con sopra il fairing ad avvicinarsi centimetro dopo centimetro, fino a coprire interamente la navicella.


https://www.roscosmos.ru/28295/

6 Mi Piace

Il 3 aprile equipaggio principale e quello di riserva hanno controllato con i loro occhi quanto fatto dagli addetti del Cosmodromo di Bajkonur. Inoltre questa è una delle ultime occasioni prima del lancio per sapere esattamente dove si trova ogni singolo bene presente nei due moduli della Sojuz. Eccoli qui in posa avanti all’ingresso della loro navicella.

Apro una piccola parentesi: ricordo che in un documentario in inglese di Roskosmos il cosmonauta Sergej Volkov definì la lingua di metallo rossa tra il portello dei fairing e quello superiore della Sojuz come il tappeto rosso nelle hall degli hotel (minuto 7:40 del video).

Mentre l’equipaggio di riserva attende quello principale che esce dalla navicella, ne approfittano per fare uno sguardo più da vicino a questa straordinaria macchina volante. Secondo voi, cosa ha attirato l’attenzione di Sergej Ryzkov?


Eccoli anche loro in posa per la foto ricordo con Andrej Babkin molto contenuto nel far trasparire le sue (reali) emozioni.

Finita l’ispezione i sei hanno ringraziato tutto il personale per l’eccellente lavoro svolto.

https://www.roscosmos.ru/28305/

9 Mi Piace

4 aprile 2020

Dopo la visita dei due equipaggi la “testa” completa del lanciatore (formata dalla Sojuz, carenatura e anello adattatore) è stata trasportata al Sito 31, dove sarà unita con i tre stadi del lanciatore Sojuz 2.1a, al debutto per quanto riguarda le missioni umane.

Prima di iniziare le operazioni di assemblaggio si è svolta la consueta riunione della commissione tecnica che ha dato il suo consenso.

Si parte subito col tirare fuori dalla sua cassa il Sistema per l’aborto del lancio (LAS) e la rimozione delle protezioni metalliche nella parte superiore del terzo stadio.




Una volta preparato il tutto è il momento di imbullonare il terzo stadio con l’anello adattatore della Sojuz. Come spesso accade quando si devono avvicinare grandi parti e serve precisione, il lavoro viene svolto rigorosamente a mano(vella); ok pessima battuta ma va bene così :wink: . Minuto 0:24 del video :arrow_down:


Adesso è il turno di inserire e imbullonare il LAS nella sua sede sul fairing.


Finalmente si arriva all’ultima parte dell’assemblaggio: unire il terzo stadio in su completo con i 4 booster e il core stage già pre-assemblati.


Come potete notare da quest’ultima foto, il razzo è finalmente completo ed è già pronto per il suo (breve) viaggio verso la piattaforma di lancio 31/6, fissato per il 6 aprile quando mancano 3 giorni al lancio.

https://www.roscosmos.ru/28309/

8 Mi Piace

Puntualmente alle 07:00 di Bajkonur, il convoglio ferroviario con sopra l’intero lanciatore Sojuz 2.1a ha fatto capolino al portone del Sito 31. Il viaggio verso la rampa 31/6 è molto più breve rispetto a quando i razzi partono dalla rampa 1/5.


Giunto a destinazione gli addetti hanno sganciato le varie condutture di ventilazione e sostegni, in modo da iniziare le operazioni per posizionare il razzo in verticale, al centro della piattaforma e sopra al parafiamma.


Qualche foto da inquadrature particolari…



Oramai lo sapete: l’equipaggio principale non assiste mai alle attività di questa giornata, giusto per scaramanzia. Al loro posto troviamo Andrej Babkin, Sergej Ryzkov e Stephen Bowen


Le altre foto le trovate nel link in descrizione :arrow_down:
https://www.roscosmos.ru/28311/

6 Mi Piace

Rispetto a questa mattina Roskosmos ha pubblicato altre fotografie. Ecco quelle più interessanti e forse inedite.

Penso si trattino delle tubazioni per il cherosene. Da notare che ogni passaggio viene registrato con una videocamera




Altra fotografia da sotto: i cavi bianchi potrebbero essere quelli per il sistema di accensione dei vari propulsori

Questa è davvero curiosa: una volpe assiste al passaggio del convoglio

Qui invece il razzo in verticale sulla piattaforma intravisto da un mandorlo (o una pianta della sua specie) in fiore

6 Mi Piace

Abbiamo anche due video del rollout.

6 Mi Piace

Ecco il live streaming NASA per seguire il lancio.

1 Mi Piace

ovviamente hanno già iniziato la diretta, ora hanno mostrato la vestizione degli astronauti


ora sono sokolizzati :grinning:


A bordo!

7 Mi Piace

T-32 minuti!

4 Mi Piace

Aperte le torri di servizio!

5 Mi Piace

Solito schema Soyuzzistico :grinning:

5 Mi Piace