Aerospike Engines - Why Aren't We Using them Now?

Segnalo un video YouTube del 27 mag 2018 molto interessante.
E’ totalmente in inglese; comunque, per chi non lo sa bene, la traduzione automatica in Italiano funziona perfettamente.
Parla dello sviluppo degli Aerospike Engines, tecnologia oramai matura che nonostante sia molto promettente, non é impiegata ancora per (si ipotizza) motivi di costo di sviluppo. Sarà così?

Gli “amici” di Arca Space stanno proprio “lavorando” in questa direzione.
Dopo essere stati rimpatriati “a forza” dagli USA, hanno ripreso i “lavori” per testare l’aerospike.
Scusate per i troppi “virgolettati” ma proprio non cela faccio…
:stuck_out_tongue_winking_eye:

https://m.adevarul.ro/locale/ramnicu-valcea/foto-video-romanul-construit-500000-dolari-motor-racheta-despre-sustine-unic-lume-preluat-proiect-abandonat-nasa-1_5b8d064bdf52022f7514a68b/index.html

Mi avete incuriosito

La scorsa settimana è stato presentato il razzo che dimostrerà l’efficienza del motore con ugello aerospike lineare
Il test costa 500.000 $ ed è stato programmato per fine anno

Seriamente questo team apparentemente composto da carpentieri dimostrerà qualcosa di scientificamente rilevante?
Mi sembra di capire che sono solo 4 persone ad occuparsi della cosa, che non hanno ancora l’avionica, il serbatoio di test dovrà essere ricostruito con diversa geometria per realizzare il razzo…gli auguro di fare belle cose ma i presupposti mi sembrano indicare che sarà difficile avere una rilevanza scientifica.

No ragazzi!
Prima di commentare dovete informarvi sulla loro storia, che risale a quasi vent’anni fa…
Wikipedia (Eng) è un buon inizio.
Noi li abbiamo seguiti a partire dal 2008 e ci siamo sempre stupiti nel non vederli mai chiudere baracca.
Primadi tutto il Popescu non è un ingegnere ma ha una laurea in Teologia, è un ottimo PR ed ogni anno riesce a cambiare obbiettivo presentando un nuovo progetto.
Buona ricerca…
:zzz:

Di ARCA ne parliamo nell’apposita sezione…

Avrà dei santi in paradiso :stuck_out_tongue_winking_eye:

1 Mi Piace

Vuole andare a fargli visita con i suoi razzi! Ecco il perché della società! Non ci avevo pensato prima! :stuck_out_tongue_winking_eye: :stuck_out_tongue_winking_eye:

Ciao a tutti, spero di non essere inopportuno, ma ho trovato tutta la storia (o meglio, i comunicati di Arca) qui:

ed interessanti sono questi video:


di Scott Manley

e la risposta di Arca:

ed infine, nei commenti, la replica di Scott.

Ciao
Joe

come dice Tim, prendere popcorn e una biBBita

3 Mi Piace

Non ho capito perche’ Tim Dodd si e’ cosi’ intrippato con gli aerospike in questo momento… ,Ha consumato gran parte della sua intervista con EM e ha fatto questo video di durata monstre per parlarne, che gli sara’ costato tantissima ricerca e analisi…

Sono riuscito a vederne la prima parte, ma mi sembra che li demolisca gia’ dopo i primi minuti. Nel finale c’e’ qualche colpo di scena o continua a risultare che e’ un concetto non competitivo?

Se l’idea di SSTO per il momento e’ morta quella di aerospike e’ stradefunta… Con due stadi e un primo stadio recuperabile per il quale il collo di bottiglia e’ soprattutto la velocita’ di rientro non c’e’ piu’ motivo per fare un aerospike. Ottimizzare le prime fasi del lancio mentre i motori lavorano a livello del mare non darebbe molto vantaggio rispetto a un booster che tanto piu’ veloce di cosi’ non puoi far andare per non farlo bruciare al rientro. E gli svantaggi sono tanti. Certo se rendo piu’ efficienti le prime fasi potrei avere margine per dare un assist piu’ veloce al secondo stadio ed evitare di bruciare al rientro con un reentry burn piu’ intenso con il propellente risparmiato. Ma sono tanti se e i numeri mi pare che dicono che siamo ben lontani da essere competitivi rispetto a un motore di ultima generazione.

Insomma, che ne parliamo a fare… e soprattutto Tim che ne parla a fare? :smiley:

a me scott manley piace pochino come stile, ma condivido lo scetticismo su arca. D’altro canto molte delle sue affermazioni sono tecnicamente discutibili e infatti ha posto il fianco alla replica di arca. In assenza di “prove” sono in ogni caso d’accordo con i piedi di piombo, troppe cose fumose riguardo arca.

Tim dodd per me ha fatto un bellissimo pezzo, non noioso, completo per quello che si può avere disponibile al pubblico, che mette in luce in maniera chiara pro e contro della tecnologia. Mi fa molto piacere che lo abbia fatto, serve e secondo me è essenziale per la sua divulgazione che non riporti solamente il fatto del giorno, ma che guardi aspetti che sono di più ampio respiro, che non sono sulla cresta dell’onda e quindi non vengono approfonditi granché.

2 Mi Piace

Sono totalmente a secco su motori e quant’altro, e quindi approfondimenti del genere sono comunque benvenuti. Perché l’ha tirato lungo? Magari proprio perché gli è costato qualche mesetto di lunga ricerca per risalire alle fonti esatte, senza parafrasare per sentito dire. E allora un pó di orgoglio nel mostrare al meglio il proprio lavoro ci stà. :wink::beer:

2 Mi Piace

Per dare una risposta compiuta e completa, e divulgativamente accattivante, a chi leggendo questo

si chiede perché.

A mio avviso se l’evoluzione di sensori e algoritmi di controllo ha dato vita a SpX, lo studio di nuovi materiali e della stampa 3D, renderà finalmente possibile un vero SSTO
Da capire se economicamente vale la pena investire tecnologie per avere un “aereo spaziale” con turnaround simili a quelli di un aeroporto
Se voi dite che per Starship non c’è mercato per il volo intercontinentale non c’è neppure per un SSTO

In realtà il video di Tim Dodd si sofferma solo per un attimo su Venturestar e SSTO, e invece spende molto tempo a spiegare, secondo me in maniera estremamente chiara dove sono i veri problemi che ad oggi hanno fatto preferire un motore a razzo tradizionale all’aerospike.
Vale la pena di vederlo tutto fino in fondo, il filmato, secondo me.

4 Mi Piace