Annunciato lancio orbitale iraniano con una scimmia a bordo

Ieri, Mercoledì 20 aprile l’agenzia di stampa iraniana ISNA ha riportato una dichiarazione dell’Amministratore dell’Agenzia Spaziale Iraniana: Hamid Fazeli, in cui si annuncia un prossimo lancio orbitale con un essere vivente: una scimmia.

Tale volo è programmato per il marzo 2012, l’animale sarà posto in una capsula pressurizzata alla cima del vettore Kavoshgar-4 (o Explorer-4).
Questo sarebbe il proseguimento del piano spaziale iraniano proposto nel 2000 e che dovrebbe concludersi con un lancio umano.

Ricordo che l’anno scorso il razzo Kavoshgar 3 razzo aveva portato nello spazio una capsula con topi tartarughe e vermi.

Certo che pare facciano proprio sul serio!

Se continuano così, dopo la Cina e l’India il primo lancio orbitale umano da parte di un paese asiatico verrà effettuata dall’Iran!

Una gran bella notizia, se non fosse che il paese è governato da uno che se non è pazzo, poco ci manca!

Potrebbero mandare lui al posto della scimmia. E purtroppo non e’ pazzo.

mah, vorrei provare a separare il progetto scientifico dalla linea politica di un paese, so che è difficile, ma dare una opportunità alla comunità scientifica di lavorare indipendentemente dalle ideologie forse è un modo di vedere il mondo in modo più ottomistico.
Sarà un’utopia ma e una visione, la mia, due piccoli cents di speranza.

Non in Iran, Pilgrim1, non in Iran, per lo meno al momento.

Pui fare una disamina obbiettiva per cortesia?

Che al momento l’unico scopo del programma spaziale Iraniano e’ piazzare una testata nucleare a 5km di altitudine sopra Tel Aviv.

Questo ovviamente senza curarsi in alcun modo delle ovvie conseguenze.

Bè, sinceramente, provando anche pensare a come sono “nate” dal punto di vista spaziale le due superpotenze USA e Russia, al primo lancio umano cinese…dirò una cosa banale, ma è chiaro che le attività spaziali sono fortemente sviluppate per acquisire rilievo internazionale, e quindi anche l’Iran si inserisce in questo contesto.

Detto questo, guardo comunque con ammirazione e rispetto la politica spaziale di qualsiasi paese, che si approccia a sfide nuove. Volevo fare poi presente che spesso l’attività spaziale ha permesso di passare dalla prospettiva militare iniziale (appunto guerra fredda ecc.) ad un approccio internazionale, ad una scienza per il bene del pianeta e dei suoi abitanti (vedi ISS, programmi di osservazione della Terra ecc.).

Non so quale sarà il procedere dell’Iran, così come è oscuro ancora quello della Cina, ma mi limiterei al campo scientifico ed eviterei di dare giudizi strettamente “politici”, anche perchè altrimenti, ci sarebbe tanto da dire anche sulle altre potenze spaziali…

@Smiley: ho mandato il mio messaggio, non avendo visto il tuo sopra, ma vale comunque quanto ho detto.
Sarò ottimista, ma sarà pure meglio che una nazione intraprenda un programma scientifico che forse porterà a qualcosa di positivo piuttosto che costruisca missili da lanciare su altre città,.

Ed infatti fino al 1991 io ho vissuto in un angoscia continua da MAD, che e’ quasi sparita con il crollo dell’Unione Sovietica.

Esattamente il mio pensiero.

Basti solo considerare i vettori che hanno inviato in orbita Gagarin prima e Glenn poi altro non erano che ICBM resi idonei al volo umano.

Beh il volo orbitale manned o “scimmied” non è esattamente una tappa necessaria per le testate balistiche…uno Shahab che arrivi a Tel Aviv mi sa che ce l’hanno già!

Anzi, direi proprio che sarebbe una inutile e costosa complicazione…

PS @Blitzed : il volo orbitale “scimmied” mi ha fatto morire… :ok_hand:

Avesse detto Aped sarebbe stato anche peggio, dato il significato di aping…

Si sa che i programmi spaziali dei paesi emergenti pescano a piene mani dall’esperienza di chi è arrivato allo spazio prima di loro.
In sostanza, scimmiottano tentativi precedenti :smiley:

la discussione ha preso una piega inattesa
:stuck_out_tongue_winking_eye: :stuck_out_tongue_winking_eye: :stuck_out_tongue_winking_eye:

Già, è scivolata su una buccia di banana persa dall’astronauta

:stuck_out_tongue_winking_eye:

Questo succede quando tutti vogliono avere dei missili in giardino…

Ahahahahah :stuck_out_tongue_winking_eye: :stuck_out_tongue_winking_eye: :stuck_out_tongue_winking_eye: :stuck_out_tongue_winking_eye: :stuck_out_tongue_winking_eye:

se lo scopo finale è un lancio umano non è detto che sia un percorso obbligato mandare
in orbita prima rettili e scimmie. all’ epoca del pionerismo astronautico ciò poteva
essere integralmente giustificato.