dal Vostro inviato a Mosca


#1

OK. L’avventura è iniziata. Oggi gran tour con alzataccia. Tra poco Energhia Museum e poi Star City. In serata Tsup,
Cercherò di postare foto e commenti. Stay tuned

A dopo.

Paolo D’Angelo
www.paolodangelo.it


#2

Grazie Paolo!!


#3

Ottimo Paolo! Attendiamo news e soprattutto … foto!


#4

Copriti bene, che mi prendi freddo! :stuck_out_tongue_winking_eye:


#5

Attendiamo buone nuove. Intanto qui dalle mie parti ha iniziato a nevicare a palate, così, per esserti solidale.


#6

Grande Paolo!!!


#7

Magari qua a Forlì facesse la neve che fa a Erve… quasi quasi quando finisco la scuola mi trasferisco lì! :ok_hand:


#8

neve ? cos’è quella cosa bianca che scende a fiotti dal cielo di Star City ?
Qui di neve ce ne è davvero tanta. Tutto OK ragazzi. da stamani abbiamo visto solo Energhia e Star City. Stasera poi Tsup.
Il mio commento ?

WOOOOOOOWWWWW

ca…spita che roba. Consiglio tutti e dico TUTTI di fare una visita agli stabilimenti Energhia con annesso museo. Ho letteralmente toccato la Vostok di Gagarin e la Voshkod 1 e 2. E che altro dire ?
Sono emozionato come un bambino. Ora posterò le foto ma sono talmente tante che credo le metterò nel mio sito con una sezione dedicata. Poi Star City (non penso però sia aperta al pubblico) dove camminando incontri cosmonauti e altro. Un solo rammarico non ci MI hanno fatto entrare nel simulatore della Soyuz anche se la mia testa era più dentro che fuori.
vado di corsa ora. Tra poco cena e poi Tsup però vedo se scarico qualche foto.
Commenti ?
Domande ?

Una salutone a tutti da Mosca

Paolo D’Angelo
www.paolodangelo.it


#9

:angry: No, solo sporca invidia :angry:

Scherzo, eh … :flushed:


#10

E io non scherzo nemmeno. E’ proprio invidia. Beato te.
Attendo anch’io la documentazione fotografica. Grazie in anticipo.

p.s. una domanda l’avrei: la visita e’ libera o bisogna prenotarla. Sono possibili le visite individuali?
A che distanza da Mosca e’ situata? (ok, sono tre domande)


#11

Grazie della cronaca!


#12

Incredibile! Hai potuto toccare queste reliquie!!!
Io ho visto i moduli di comando di Apollo X, Apollo XI e Apollo XIV e tutti e tre erano rivestiti da una solida copertura di plexiglas…in sostanza era impossibile toccarli direttamente!! :nerd:

Paolo ti prego, posta almento la foto della Vostok di Gagarin!!


#13

Wow! :astonished:
Trovo questi report di viaggio sempre bellissimi!

Grazie Paolo che hai deciso di condividere con noi questa esperienza!

Attendo i prossimi sviluppi ( e foto) ;).


#14

Luca in attesa delle foto di Paolo, puoi gustarti questa by @Cla_dG: http://twitpic.com/3goq03


#15

Foto, foto, foto … non farci andare a letto senza foto Paolo!


#16

sono al Tsup. Camminando per i corridoi incontri astronauti e cosmonauti come piovesse.
Dopo cerco di mettere le foto e rispondo alle domande.
Ragazzi, esperienza fantastica. Sono emozionato come un bambino

Paolo D’Angelo
www.paolodangelo.it


#17

quello con le lacrime agli occhi sono io.
Scappo sulla balconata del centro di controllo. Poco fa è venuto De Winne a farci il briefing della situazione

Paolo D’Angelo
www.paolodangelo.it



#18

:cry: :cry:


#19

Grande Paolo! Goditela e mandaci altre belle foto!


#20

Eccomi.
Rientarto sabato sera da Mosca. Chiedo scusa se non ho postato prima ma fuori è stata tutta una corsa, bellissima esperienza ma sempre a mille, ed una volta rientrato a casa altre settemila cose, non ultima il figlio che ha avuto un incidente con la macchina di mia moglie. Fortunatamente nulla di grave se non la macchina.
Vabbè insomma eccomi a parlarvi di spazio.
Dicevo esperienza unica e veramente da sogno. Purtroppo ho avuto conferma che il museo Energhia non è aperto al pubblico e quindi non visitabile così come Star City e lo TsUP. Temo (ne sono anche abbastanza certo) che pure Baikonur sia interdetta ai turisti. Quindi non partite per questi lidi se non per turismo moscovita che comunque merita. Mosca è davvero una gran bella città.
Avevamo l’albergo di fronte il Cremlino ed ho visitato la Piazza Rossa. Obiettivo era quello di vedere e fotografare le tombe di Gagarin, Korolev e altri. Purtroppo però non è consentito portarsi nulla. Ho dovuto lasciare borsa (con pc dentro) e anche macchina fotografica e cellulare. Sei perquisito prima di avviarti verso il mausoleo di Lenin dove lungo il percorso trovi queste tembe con le lapidi lungo il muro. Una curiosità. A fianco a Gagarin è sepolto Seroghin (forse l’ho scritto male) che era il pilota del Mig deceduto insieme a Gagarin. Credo, ma confermatemelo voi, che se non avesse trovato la morte nel 1968 insieme al primo cosmonauta della storia, difficilmente avrebbe avuto una sepoltura così onorevole. Insomma, niente foto delle tombe di Gagarin, Korolev e dei tre della Soyuz 11. Su quella di Gagarin ho notato però dei fiori diversi dai classici garofani rossi comuni su tutte le tombe. Forse ancora quelli dei tre della Soyuz TMA-20 ? Mi sa che, scrivendo di getto, sto dicendo una sciocchezza visto che la loro visita risale a molti giorni fa. OK, termino qui la visita al Cremlino dicendo che ho fatto questo sabato mattina a 15 gradi sotto zero con tanto di tempesta di neve (Buran !!) mentre la piazza stava per essere invasa da poliziotti ed esercito. Credo che nel pomeriggio fosse prevista una manifestazione nazionalista.
Ho iniziato il mio racconto dalla fine. Se volete posso fare un piccolo sunto dei tre posti visti (Energhia, Star City e TsUP) inserendo qualche foto. Ne ho scattate centinaia che entro pochi giorni metterò comunque nel mio sito dove intanto ho messo gli incontri con i vari personaggi incontrati.
Inizio quindi (tra poco) il racconto.

Paolo D’Angelo
www.paolodangelo.it