E´ scomparso Alan Bean


#1

Godspeed Alan. :cry:
https://www.nasa.gov/press-release/family-release-regarding-the-passing-of-apollo-skylab-astronaut-alan-bean


#2

È con immenso dispiacere che vi comunico che 2 ore fa Alan Bean, facente parte di apollo 12 e quarto moon walker nella storia dell umanità si è spento a 86 anni… possa riposare in pace.
God speed Alan


#3

Dopo la missione Skylab Bean iniziò a lavorare e ad addestrarsi per il programma Shuttle. Ma si rese conto che altri astronauti erano competenti come e più di lui per svolgere quel lavoro. Decise così di lasciare la NASA e dedicarsi a qualcosa che solo lui, da protagonista diretto, poteva fare: documentare con la pittura e l’arte l’esperienza umana sulla Luna.


#4

Ora Alan, Pete e Dick sono di nuovo insieme :smile:


#5

“Beano” è il personaggio che mi è piaciuto di più nella serie From the Earth to the Moon di Tom Hanks…
:ok_hand:


#6

Alan, grazie per quello che hai fatto. :clap: Tu, Pete Conrad e Richard Gordon siete stati, a mio modesto parere, uno degli equipaggi del programma Apollo la cui forza risiedeva soprattutto nella forte amicizia che vi legava l’uno con l’altro. :ok_hand:


#7

E’ scomparso l’intero equipaggio di Apollo 12,e sono rimasti in vita solo quattro uomini che hanno passeggiato sulla luna, SOLO QUATTRO (Aldrin,Scott,Duke e Schmitt).
E’ terribile pensare che potrebbe arrivare il giorno in cui potrebbe non esserci più nessuno al mondo ad aver calcato il suolo del nostro satellite.
Che fallimento.


#8

Godspeed Alan!


#9

Dalle mia famose pendette (chi mi conosce sa l’archivio di foto che posseggo)
ecco questa diversa immagine di A. Bean.
Il mio modo per rendergli omaggio.


#10

E quel giorno è sempre più vicino! Che tristezza!! Godspeed Alan!


#11

Il video commemorativo della NASA:


#12

Noooo… Quello è Jack Lousma!


#13

Riposa in pace :cry:

E' terribile pensare che potrebbe arrivare il giorno in cui potrebbe non esserci più nessuno al mondo ad aver calcato il suolo del nostro satellite. Che fallimento.

Io non la vedo cosi e comunque ci sono molti motivi per cui non siamo più tornati sulla Luna e ci siamo concentrati in LEO , essendo tu un veterano del forum dovresti conoscere molto bene questi motivi Fine OT.


#14

Sembrerebbe Jack Lousma


#15

Ho sbagliato
Che errore


#16

Eh…leggendo i primi post sembrava anche a me, poi più sotto ho visto che c’era la precisazione…


#17

Spero proprio di no, che si riesca a riprendere gli sbarchi prima che siano scomparsi tutti.
Volevo fare un raffronto tra le date ipotetiche per il programma ORION e gli anni di nascita dei rimanenti ma mi sono reso conto che sarebbe inutile:
UNO resterà…

Come diceva Ramirez…

Ne resterà soltanto uno… :stuck_out_tongue_winking_eye: :stuck_out_tongue_winking_eye: :stuck_out_tongue_winking_eye: :stuck_out_tongue_winking_eye:


#18

E purtroppo il giorno dopo (!) Alan Bean ci ha lasciato anche Donald Peterson (STS 6).

Se escludiamo gli incidenti in missione e Apollo 1 è la prima volta che due astronauti americani muoiono a così breve distanza uno dall’altro. In precedenza c’erano stati i 12 giorni (tra febbraio e marzo 2014) che separarono la scomparsa di Dale Gardner e William Pogue.


#19

Ma che sta succedendo quest’anno!!
Non riesco a ricordare un periodo più luttuoso per l’Astronautica!


#20

Beh, non esageriamo. Quest’anno siamo a quota tre decessi. Senza scomodare il 2003, l’anno scorso i decessi sono stati sette.