Hera, la missione ESA per la difesa planetaria sull’asteroide binario Didymos


#1

#2

Mi ha incuriosito il motore a ioni citato da Rob, ed ho fatto una ricerchina. Sperando che non sia già stato detto ad AstronautiCast :stuck_out_tongue_winking_eye:

Il NEXT-C é un propulsore ionico a Xeno non-nucleare sviluppato da Aerojet Rocketdyne per conto di Nasa; promette più prestazioni il NEXIS, ad alimentazione nucleare, ma é ancora in fase di sviluppo, e poi c’é la complicazione del nucleare.

Il NEXT-C fornisce un impulso specifico di 4100s, contro i 3900 del NEXT-A, con assorbimento elettrico di 7KW contro i 10,5KW (! se i dati sono coerenti, perché ho preso i valori da due siti diversi).

Qui dati più approfonditi:
https://globenewswire.com/news-release/2018/04/10/1467708/0/en/NEXT-C-Advanced-Electric-Propulsion-Engine-Cleared-to-Begin-Production.html
https://it.wikipedia.org/wiki/Propulsore_ionico da cui la tabella


Immagine.jpg