Hera, la missione ESA per la difesa planetaria sull’asteroide binario Didymos

Mi ha incuriosito il motore a ioni citato da Rob, ed ho fatto una ricerchina. Sperando che non sia già stato detto ad AstronautiCast :stuck_out_tongue_winking_eye:

Il NEXT-C é un propulsore ionico a Xeno non-nucleare sviluppato da Aerojet Rocketdyne per conto di Nasa; promette più prestazioni il NEXIS, ad alimentazione nucleare, ma é ancora in fase di sviluppo, e poi c’é la complicazione del nucleare.

Il NEXT-C fornisce un impulso specifico di 4100s, contro i 3900 del NEXT-A, con assorbimento elettrico di 7KW contro i 10,5KW (! se i dati sono coerenti, perché ho preso i valori da due siti diversi).

Qui dati più approfonditi:

https://it.wikipedia.org/wiki/Propulsore_ionico da cui la tabella


Immagine.jpg

Domani c’è un live in italiano di ESA sulla protezione planetaria (di cui Hera è la missione di punta al momento):

Oltre a Hera ci sono altre iniziative per gli studi su come difendersi dall’impatto di un asteroide, che comprendono l’osservazione da Terra e la coordinazione con le altre agenzie spaziali.

2 Mi Piace

Nuovo articolo di Gilberto Grassi pubblicato su AstronautiNEWS.it

4 Mi Piace

Nuovo articolo di Luca Frigerio pubblicato su AstronautiNEWS.it

2 Mi Piace

Domani al consolato italiano a Francoforte,in Germania, c’è una conferenza in italiano sulla missione a cui si può partecipare con zoom, basta mandare un’email per tempo.

3 Mi Piace

Oppure sarà visibile dal 16 dicembre sul loro canale YouTube.

3 Mi Piace

La struttura di supporto di Hera è arrivata a Brema, presso gli stabilimenti di OHB. Il lancio è previsto nell’ottobre 2024 (non saprei su quale vettore).

Vi condivido anche la patch, presa dal sito ufficiale della missione (OT: le patch ESA sono tra le più belle esteticamente, da farci miliardi di mug o tshirt).


:camera_flash:: ESA.

3 Mi Piace

La struttura del modulo di propulsione è stata spedita ad Avio. Farà ritorno a Brema nel dicembre 2022.

Nel frattempo erano in corso i test presso la struttura HERTZ di ESTEC delle antenne per la comunicazione tr Hera e i cubesat Milani e Juventas.

2 Mi Piace