Il Giappone verso la Luna il 16 agosto!


#1

Public Affairs Department
Japan Aerospace Exploration Agency (JAXA)
Marunouchi Kitaguchi Building
1-6-5, Marunouchi, Chiyoda-ku, Tokyo 100-8260
Japan
TEL: +81-3-6266-6400

June 13, 2007 (JST)

Launch Day of the H-IIA Launch Vehicle No. 13 (H-IIA F13)

Mitsubishi Heavy Idustries, Ltd. and the Japan Aerospace Exploration
Agency (JAXA) would like to announce that the launch of the H-IIA
Launch Vehicle No. 13 (H-IIA F13) with the “KAGUYA” (Selonological and
Engineering Explorer, SELENE) onboard was approved by the Space
Activities Commission (SAC) as follows.

Scheduled date of launch:
August 16 (Thursday), 2007 (Japan Standard Time, JST)

Launch time:
9:30:48 a.m. (JST) [00:30:48 UTC]

Launch windows:
August 17 (Fri) through 23 (Thu), 2007 (JST)
and
September 13 (Thu) through 21 (Fri), 2007 (JST)
(Launch time will be set for each day.)

Launch Site:
Yoshinobu Launch Complex at the Tanegashima Space Center

Mission website:


#2

Purtroppo il lancio della sonda Kaguya (SELENE) è stato ancora rimandato in seguito all’errato montaggio di un componente elettrico.
La nuova data di lancio dovrebbe essere quella della seconda finestra: 13 settembre.

http://www.jaxa.jp/press/2007/07/20070720_kaguya_e.html


#3

Personalmente non vedo l’ora che questa missione parta, visto che dovrebbe ragalarci delle splendide foto ad alta risoluzione della superficie lunare, inclusi i siti d’allunaggio delle missioni Apollo; con la speranza di seppellire una volta per tutte i teorici della Moon Hoax.


#4

concordo pienamente!!!

e colgo anche l’occasione di salutare il forum, davvero un punto di riferimento in un contesto di forte prevalenza dell’aeronautica sullo spazio anche in ambiente accademico!


#5

ciao doctorchicken, benvenuto nel forum!


#6
...e colgo anche l'occasione di salutare il forum, davvero un punto di riferimento in un contesto di forte prevalenza dell'aeronautica sullo spazio anche in ambiente accademico!

Un caloroso benvenuto fra noi DoctorChicken!!! :slight_smile:


#7

Ciao dctorchicken.
Perchè non ti presenti nell’apposito forum?


#8

Sicuramente, ma mi interessa molto vedere la superficie lunare fotografata con “occhi” nuovi e più avanzati … A mio avviso sarà una spettacolo :wink:


#9

Comunque che l’emozione più fantastica sarà il poter rivedere dopo quasi 40 anni i vecchi siti apollo…

Solo per quello sarà fantastico.


#10

Da rifarsi gli occhi :smiley:/

Pia speranza, saranno capaci di dire che le fotografie sono state ritoccate. Il modulo di discesa messo posticcio con tanto di ombra aggiunta ed amenità varie.


#11

Ancora un po’ di pazienza.

Se la risoluzione della Terrain Camera di Kaguya sarà di 10 m/pixel, gli oggetti più grandi lasciati sulla Luna dalle missioni Apollo, gli stadi inferiori dei LEM, nella migliore delle ipotesi dovrebbero avere un’ampiezza di 1 pixel nelle immagini.

Per ottenere una risoluzione migliore (0,5 m/pixel) sarà necessario attendere il lancio di Lunar Reconnaissance Orbiter alla fine del 2008.

Paolo Amoroso


#12

Tanto per gradire vorrei cominciare a vedere le foto a 10m/pixel :smiley: così poi pregusterò quelle del Lunar Reconnaissance Orbiter :scream:


#13

Dimenticavo di aggiungere che le ombre lunghe aiuteranno l’identificazione.

Paolo Amoroso


#14

ciao ragazzi, qui lunakhod. a proposito di luna e siti di atterraggi delle missioni apollo: oggi è il 24 luglio anniversario del ritorno sulla terra, dopo la storica missione apollo 11 (1969), dei primi “lunauti” della storia Neil Armstrong, Michael Collins e Edwin “Buzz” Aldrin. serata speciale stasera a casa mia con la famiglia e alcuni amici, anche loro appassionati: visione su DVD della trasmissione speciale dell’allora telegionale nazionale e a seguire lettura dei quotidiani originali dell’epoca! la nostra è proprio una famiglia spaziale!


#15

the Problems of SELENE probe shows again the Japanies Chaotic Space Program

orginal to launch end 2005 !
varios problem delay the launch

the last one,
When a ground test was prepared for another satellite WINDS,
the polarity of its onboard condenser was found to be installed reversely.
JAXA checked the KAGUYA (SELENE) for the same problem, and found the reverse polarity of the condenser in the two onboard baby satellites (one condenser on each satellite.) The two condensers will be replaced.

3 years after build of SELENE they discover that errror ](*,)

another victim is Lunar A
build a 15 Years ago, do delay after delay in Program they aborted it !
reason the Probe is past is storage life time and there is no more My-5 rocket for launch. ](*,) #-o :flushed:


#16

Complimenti Lunakhod! Anche io e Lady Vampire abbiamo trascorso la serata del 21 luglio guardandoci un DVD della missione Apollo 11!! Visto anche che, se va bene, potremmo vedere un altro allunaggio fra circa 13 anni… :disappointed:


#17

:scream: :scream: esiste codesto trasivamento su DVD?
Mi daresti i vari dati voglio procurarmene una copia, grazie.


#18

Al di la’ delle immagini, che interessano molto ai profani ma relativamente meno ai professionisti, Kaguya e’ la missione lunare col payload scientifico piu’ abbondante (15 strumenti) da decenni. Ci si aspettano grandi cose


#19

ciao, qui lunakhod! rispondo alla domanda dell’amico “appassionato” Nemo. questi straordinari documenti, (per me almeno), non sono altro che telegiornali nazionali (da quache anno TG1) completi, trasmessi da rai 3 nel 1989 e registrati da me su videocassetta (era da poco che avevo acquistato il videoregistratore, una bella fortuna!) successivamente li ho poi “passati” su DVD. Tutto qui. P.S: ragazzi, è sempre emozionante rivivere quel momento storico,unico e irripetibile (anche se poi sono seguiti altri cinque sbarchi!); nonostante siano passati parecchi anni questi documenti visivi abbinati ai quotidiani e riviste dell’epoca quando li riguardo fanno rivivere quella conquista, o esplorazione che sia, quasi in diretta. Allora esistevano alla Rai veri giornalisti professionisti: Tito Stagno, Ruggero Orlando, Andrea Barbato… basta così mi sto già commuovendo! un saluto spaziale a tutti


#20

x Lunakhod
ecco perché di questi DVD non ne avevo visti in giro, ti sei fatto una produzione casereccia, peccato :frowning:
Ora di giornalisti rimangono solo gli Angela. Paone è scaduto e fa l’ospite nei programmi complottisti. Con Bignami (che cognome!) il tuttologo di studio aperto è come sparare sulla croce rossa.