NASA New Frontiers #4

Cominciata la selezione per la quarta missione New Frontiers (missioni con costo inferiore a circa 1 miliardo di dollari).

https://solarsystem.nasa.gov/news/2017/05/05/nasa-receives-proposals-for-future-solar-system-mission

Al momento ci sono 12 proposte (non ancora rivelate pubblicamente). I “temi” a cui fanno riferimento - scelti dalla NASA in accordo col decadal survey - sono:

  • Prelievo campioni da una cometa
  • Prelievo campioni dal Bacino Polo Sud-Aitken della Luna
  • Mondi con oceano (Titano e/o Encelado)
  • Saturno
  • Tour e rendez-vous degli asteroidi Troiani
  • Esplorazione in-situ di Venere

Il calendario prevede la selezione di una o più proposte (di solito sono due o tre) entro novembre di quest’anno che andranno a effettuare uno studio di missione (fase A). La selezione finale sarà fatta nel 2019 per un lancio previsto intorno al 2024.

Le precedenti missioni del programma New Frontiers sono:
New Frontier #1: New Horizons (Plutone e fascia di Kuiper)
New Frontier #2: Juno (Giove)
New Frontier #3: OSIRIS-REx (prelievo campioni dall’asteroide Bennu)

Io tiferò a spada tratta per Dragonfly.

1 Mi Piace

L’esplorazione di Venere e Titano mi interessa parecchio.

Venere, con i budget new frontiers ci starebbe a pennello un bel ritorno sulla superficie o a bassissima quota…abbiamo ancora moltissimo da scoprire.

Quoto Venere, ma nona appeal mediatico

Punto tutto su Titano o Encelado :stuck_out_tongue_winking_eye: :stuck_out_tongue_winking_eye:
Avendo letto tutte le odissee nello spazio, mi sembra la scelta più corretta, ponderata e romantica :beer:

Venere sarebbe anche un bel ritorno, ma atterrare vuol dire di nuovo: vita breve del lander e foto sfuocate dalla nebbia… Magari un rigagnolo di piombo fuso se siamo fortunati :ambulance:
Come si è detto, poco appeal mediatico

Encelado!

All in!

Yess!! :ok:

Apparse oggi su https://thetechportal.com/2017/05/08/nasa-proposals-2024-mission/ alcune ghiotte indiscrezioni su tre delle proposte avanzate: una prima sarebbe mirata all’esplorazione dei laghi di idrocarburi di Titano, una seconda all’analisi e ricerca di aminoacidi nei getti dei geysers di Encelado (la mia preferita !), ed una terza alla cattura di un campione di gas dell’atmosfera di Saturno.

Sì, la prima che hai detto mi sa che è quella che ha postato Lupin (Dragonfly). Vedremo. Speriamo che nelle prossime settimane escano fuori i dettagli delle altre missioni proposte!

A proposito del Titan Dragonfly ho trovato questo articolo dove vengono riportate molte informazioni dal project’s principal investigator, Elizabeth Turtle:

http://www.space.com/36598-dragonfly-quadcopter-saturn-moon-titan-explorer.html

o anche qui ma credo che non ci siano informazioni in più:

http://www.foxnews.com/science/2017/04/28/dragonfly-drone-could-explore-saturn-moon-titan.html

E questo è lo spettrometro per raggi gamma che verrebbe eventualmente imbarcato su Dragonfly.

Direi prelievo di campioni da polo sud della Luna o in alternativa una missione su Titano o Encelado!

Domani verranno annunciati i finalisti.

I due finalisti sono CAESAR e Dragonfly. Nel 2019 il vincitore.

Beh, OK, tra le due proposte come appeal non c’è paragone: voglio bene e sono super affezionato a Chury ma se mi propongono una coppia di quadricotteri su Titano…

Idany, mi dispiace dimezzare i tuoi sogni, ma credo che con “dual-quadcopter” intendano un solo quadricottero con 4 coppie di eliche! : )

EDIT: perdonatemi, leggo ora l’articolo su AstronautiNews. Ma sono davvero 2?! quindi sono i miei sogni a raddoppiare…

ehm… non trovo da nessuna parte che si tratti di due lander… :nerd:
https://youtu.be/gYVFtqbNqbk :stuck_out_tongue_winking_eye:

errore di entusiasmo fu, corretto… :agree:

e che c… :skull: corretti!

grazie mille Hiccup per la segnalazione!