Primo test di rullaggio per Stratolaunch


#1

pubblicato sul sito di Stratolaunch la notizia del primo test di rullaggio del gigantesco aereo di Stratolaunch

http://stratolaunch.com/news/StratolaunchTaxiTest.html

qui il video del test


#2

urca… video esaustivo :smiley:


#3

Le dimensioni di questo velivolo sono uno o due gradini sopra il “gigantesco”


#4

Confesso che vedendolo così, mi viene il dubbio riesca a volare…non oso immaginare le forze in gioco su quella trave centrale in decollo o atterraggio.

TT


#5

O in turbolenza, o magari allo stacco del carico, ma anche in virata, e in qualunque caso in cui le due fusoliere vogliano andare ciascuna per conto proprio… il momento torcente è da paura. Ne abbiamo già parlato in almeno un altro post.


#6

Si mi ricordo, solo che all’epoca avevo pensato: “Si, vero però dai, ci hanno pensato, calcolato”. Adesso vedendo dal vivo il tutto mi ha fatto più impressione.


#7

Wow :open_mouth:

In teoria la dinamica di volo non dovrebbe essere tanto diversa da SpaceShipTwo. Certo qui c’è più massa ma evidentemente ci sono anche dei longheroni ben più resistenti.
Anzi, essendo più massivo questo dovrebbe essere meno sensibile alle turbolenze…


#8

Davvero da paura l’idea delle sollecitazioni trasmesse al longherone centrale, che da profano e a vista sembra alquanto sottile… qualcuno sa quali materiali lo compongono e quali le specifiche di progetto ?
Immagino vi sia anche una notevole componente di bilanciamento delle forze, affidata al sistema di motori accoppiato, per ridurre quanto più stress e sollecitazioni “divergenti”.
Una notevole opera di ingegneria, chapeau


#9

A occhio direi che sarà di qualche lega di alluminio, che è lo standard.
Ma lascio agli esperti di aeronautica l’ultima parola :slight_smile:


#10

Appena pubblicato un video dei test del 24/25 febbraio, in cui si sono raggiunti i 40 nodi! :smiley:


#11

= 72 km/h.


#12

Con gli aerei molto spesso è difficile avere un termine di paragone per poter raffrontare le dimensioni effettive di un velivolo con un altro se non li si vede dal vivo o uno a fianco dell’altro (avete mai provato a confrontare un 747 con un 737? qui la risposta).
In questo caso una fotografia può valere più di mille parole se si cerca di confrontare il WhiteKnightTwo di Virgin Galactic con l’aereo madre di Stratolaunch


#13

All’anima di Burt Rutan… really impressive!


#14

Orpo! In effetti è impressionante questo confronto…

Il motore di Stratolaunch ha quasi il diametro della carlinga di WK2, così a spanne


#15

Sì, però in realtà il motore è l’unica cosa che non hanno progettato e costruito: sono “semplici” motori di un 747…


#16

Articolo di oggi su “The Aviationist” con qualche bella foto di Stratolaunch, ripreso dal fotografo Christopher McGreevy. Non conosco i copyrights, quindi date un’occhiata voi: https://theaviationist.com/2018/08/13/exclusive-check-out-these-incredible-photos-taken-last-week-of-the-massive-stratolaunch-space-plane/77

Quite impressive :slight_smile:


#17

Veramente notevole!


#18

È un aereo enorme, ma leggendo le spec, sia la EOW che la MTOW sono nel range (leggermente più grande) di A380 e B747-8 I/F. Quindi certamente c è stato un largo uso di materiali compositi che oggi spopolano in ambito aereonautico. Dal punto di vista di massa et simili lo Stratolaunch non ha aperto nuove frontiere. Ma certamente nell ambito delle due fusoliere e dello stress applicato ai longheroni centrali… beh… la si che ci hanno speso un bel pò di R&D di sicuro. Non vedo l’ora che spicchi il volo.


#19

Non sono uno strutturalista, ma accidenti, penso alla torsione e flessione sulla trave tra le fusoliere se c’è turbolenza. Da paura… però se non hanno fatto lo stabilizzatore unico avranno avuto buone ragioni. Sono impaziente anch’io di vedere il decollo.


#20

I moderni materiali aereonatici sono capaci di cose incredibili con flessioni e resistenze estreme.Le nuovi ali del Boeing 777X sono stupende e pure ripiegabili ai bordi. Sono sicuro che il peso risparmiato sulle ali, sia stato impiegato nel troncone centrale ultra rinforzato. E poi… il ruggito di 6 motori del 747… la spinta più elevata di qualsiasi aereo. Antonov 225 incluso. È il caso di dire… poweerrrrrr :yes: