Progetto IRENE - Test ipersonico con la galleria Scirocco del CIRA


#21

In allegato una serie di slides che riassumono i momenti salienti del test ipersonico dello scorso 10 maggio.

Una piccola nota a margine: in uno dei miei precedenti post avevo scritto che il test era iniziato alle 15.30, inutile dire che si tratta di un errore di digitazione (ah la fretta…). Il test è iniziato alle 14.30 con il setup di Scirocco, l’avvio del flusso ipersonico è stato a partire dalle 15.00 e nei minuti successivi (come si evince facilmente dalle immagini) è avvenuta l’immissione del Dimostratore nel flusso.



#22

Hot stuff!

Che dimensioni massime potrebbe avere uno scudo basato sulla tecnologia di IRENE per un veicolo operativo?


#23

IRENE capsula, ossia il veicolo spaziale scala 1:1, dispone di uno scudo termico estensibile (ossia l’ombrello) con un diametro di 3,2 metri aperto e di 0,7 metri ripiegato.


#24

Ecco il logo ufficiale del progetto. :grin:



#25

Può essere realizzato anche in dimensioni maggiori?


#26

In teoria si.


#27

Mi chiedevo in particolare se questa tecnologia fosse utilizzabile per veicoli delle dimensioni di ATV o Orion.


#28

Bisognerebbe condurre più simulazioni e test per poter rispondere in maniera affermativa al quesito.

In linea di massima potrebbe essere possible estendere l’utilizzo di tale tecnologia anche a veicoli più grandi, però questo esula dagli scopi del Progetto IRENE che è focalizzato ad ottenere una capsula unmanned, di basso costo e con un’elevata flessibilità operativa.


#29

Peppe, le dimensioni effettive della capsula da folded quali dovrebbero essere?
Te lo chiedo per capire per esempio quante ne potrebbero portare su tipo con un ATV/HTV/ETuttoQuelloCheVerràFattoInUsa (se passa per i portelli ovviamente) per un eventuale uso sulla ISS.


#30

IRENE “ripiegata” ha le seguenti dimensioni:

Diametro: 0.7 m
Lunghezza: 1.68 m (dimensione delle stecche)
Lunghezza tot: 2.05 m (con il modulo di servizio)


#31

Grazie Peppe
Le dimensioni sono veramente contenute


#32

Il punto è proprio questo, IRENE è stata pensata (sin dall’inizio) per ridurre al minimo possibile volume al lancio e massa al rientro.
Il vantaggio di disporre di una parte dello scudo termico estensibile consente tali risultati.


#33

Il peso totale e quello del payload di quanto sono?


#34

Al momento le indicazioni sono di circa 120 Kg al rientro con 40 Kg di carico utile.


#35

Un progetto molto, molto interessante!

Quante probabilità ci sono che arrivi a essere lanciata?


#36

Domanda da 1 milione di Euro…

Diciamo che il Team IRENE ce la mette tutta affinché ciò accada. :wink:


#37

@archipeppe
A parte i calcoli dei flussi termici sullo scudo e sulla capsula non saprei che altro aggiungere.
Ovviamente scherzo!!


#38

Allora un bel TT perché ciò accada :wink:


#39

Grazie mille… :wink:


#40

Vi segnalo che è disponibile il sito ufficiale dedicato al progetto IRENE:

http://www.projectirene.com/