Riflessioni sulle immagini di Perseverance

Quanto mi intrigherebbe avere fra le mani quella pietra affianco la ruota…

Lo dici a me!!!
Già mi immagino di leccarla ed usare la lente di ingrandimento…
Da bravo geologo

2 Mi Piace

Un messaggio è stato unito a un argomento esistente: Formato ed elaborazione delle immagini di Mars 2020

La pietra sotto la ruota presenta la tipica tessitura vacuolare di alcune rocce vulcaniche come la pomice
01t pomice
oppure piroclastiti (tufo di Riano, materile da costruzione).

Rimuginando, mi solo venute in mente altre rocce tipicamente vacuolari, ad esempio il Travertino
o le dolomie, fino ad arrivare ai calcari corallini.


Ma questo mi sembra più inverosimile

4 Mi Piace

Il rover è atterrato e già regala sorprese!

Alle 2021-02-22T21:00:00Z, dopo il rilascio del video “How to Land on Mars”, fanno un bell’AMA su Reddit:

3 Mi Piace

Qui il link diretto se volete rileggervi le risposte con calma in futuro.

1 Mi Piace

Ora che è su Marte, con tutte queste belle fotine c’è chi nota cose, tipo il roll bar sopra l’MMRTG che Curiosity non ha.

4 Mi Piace

Forse quelle due scatolette agli estremi dell’arco avevano bisogno di più calore… e un arco di metallo che racccogliesse un po di radiazione infrarossa era la soluzione più semplice?

possibile ma mi sembra strutturale. Probabilmente vibrava. il fatto che il traliccio sia circa radiale rispetto all’rtg mi fa pensare che si volesse raccogliere meno calore possibile dalle alette

1 Mi Piace

C’è sopra la targhetta col mio nome (e quello di qualche altro milione di persone). È un nome di un certo peso :smiley:

4 Mi Piace

Penso ci siano i nomi di quasi tutto il forum… non so come sia stato possibile il liftoff con tutto quel peso :sweat_smile:

3 Mi Piace

In una distesa tutto sommato piatta, mi ha colpito questo sassone bello massiccio. Secondo voi può essere un target interessante?

Sarebbe da provare a identificarlo nelle foto scattate dall’alto durante l’atterraggio

Sono palesemente mimimmi, lo sapeva già Barbagli nel 1930…

6 Mi Piace

Avevo notato la puntinatura intorno ai cerchietti colorati e guardando da vicino mi è venuto in mente che intorno a piccole aree che si vuole tener pulite dalla polvere vengono posti dei magneti che attirano la polvere circostante lasciando libero il centro. Il magnete toroidale si trova sotto i dischetti.

Poi, oltre ai disegnini, ho notato le scritte in varie lingue sui bordi del calibration target e ho voluto saperne di più… ho trovato tutte le risposte qui:

6 Mi Piace

Ben visibili in questa foto cavi elettrici tranciati :

EDIT:
come si vede in quest’altra foto si vede che non si tratta del “cordone ombelicale” che si vede all’atterraggio. Quelli nella foto erano già stati tranciati precedentemente.

3 Mi Piace

Inceve qui i cavi di collegamento allo skycrane (immagine da NASA):

  1. foro della trancia dei cavi elettrici
  2. foro della trancia di uno dei cavi di supporto del rover
  3. altri cavi e tubi tranciati precedentemente all’atterraggio
6 Mi Piace

Queste le “elettro-trance” degli altri 2 cavi di sospensione:

6 Mi Piace

Se guardi il titolo della puntata del podcast di ieri, capisci subito che ne abbiamo parlato.
In diretta credevo in prima battuta che il “trancione” fosse l’ombelicale dello skycrane, ma la cosa non quadrava come hai fatto giustamente notare anche tu: in realtà c’era già.

Nella chat qualcuno ipotizzava che questi cavi tranciati forse potrebbero essere stati tagliati nel momento in cui il rover si è disaccoppiato dallo skycrane, ma sinceramente non lo so.
Se qualcuno vuole andare a scartabellare le foto di quando hanno integrato l’hardware a terra, magari si vede qualcosa.

4 Mi Piace