Selezione astronauti ESA 2021

Ho scoperto per caso (magari ero l’unico a non saperlo, ma non mi pare che ne abbiamo parlato recentemente, almeno negli ultimi 4 anni) che esiste già una data indicativa per la prossima selezione astronauti ESA: il 2020.

L’informazione non trapela dai media, ma è pubblicata sulle FAQ del sito di EAC (il Centro Europeo Astronauti con sede a Colonia):

Q. How can I become an astronaut?
ESA’s last call for astronauts took place in 2008 and we are not actively recruiting for astronauts at the moment. However, pending support from ESA member states, the next recruitment round could begin as early as mid 2020.

Sottolineo il could, immaginando (chi ha memoria della precedente selezione 2008 potrebbe aiutare) che questo termine potrà essere soggetto a qualche slittamento (e nella peggiore delle ipotesi saltare del tutto), tuttavia è opportuno che chi ha qualche vaga aspirazione in merito cominci a organizzarsi.

La sezione del sito ESA dedicata alla selezione astronauti è questa:

http://www.esa.int/Our_Activities/Human_and_Robotic_Exploratio/European_Astronaut_Selection

Ovviamente è ancora ferma al 2008, ma vi si possono trovare utili informazioni sui requisiti necessari.

Qui c’è una prima brochure orientativa (edizione 2015):

https://esamultimedia.esa.int/multimedia/publications/Getting_ready_for_space_EN/

In questa pagina si raccomanda la lettura di un recente libro di Tim Peake:

Qui se ne può leggere un estratto: https://www.amazon.it/Astronaut-Selection-Test-Book-Takes/dp/178089919X#reader_B07DFWKL5H

Se ci fosse qualche forumista intenzionato (il sottoscritto è fuori per vari motivi a cominciare da quelli anagrafici, essendo più vicino a Paolo Nespoli che a Samantha Cristoforetti) sarebbe simpatico saperlo. :grinning: Noi faremo il tifo.

EDIT: L’uscita del libro, era stata segnalata da @felottina nel 2018:

e noi l’abbiamo snobbata. :flushed:

5 Mi Piace

Bene, era ora che almeno uscisse qualche voce di corridoio…
In teoria si sapeva che la frequenza delle selezioni fosse circa una ogni 10 anni (finora quelle gestite da ESA sono state: 1991, 1998, 2008). Ma la mancanza di informazioni riguardo ad una nuova facevano un po’ preoccupare.

Certo bisogna dire che l’attuale corpo astronauti è ancora relativamente giovane e le missioni all’orizzonte non è che siano tantissime…

2 Mi Piace

Necroposting di nuovo, ma aprire un thread quando ce n’è già uno fa solo che confusione.

Dalla conferenza stampa del prossimo Direttore Generale di ESA si è venuti a sapere di una nuova selezione di astronauti europei e inizierà il prossimo 2021-02-15T23:00:00Z. Purtroppo non sono riusicto a seugirla, chi avesse maggiori informazioni, qualora ce ne fossero, aggiunga pure.

5 Mi Piace

Il 2021-02-16T14:30:00Z2021-02-16T15:30:00Z inizierà la campagna di comunicazione per la selezione dei nuvi astronauti ESA. Altri eventi, in inglese, tedesco, olandese, francese e spagnolo sono previsti ad orari diversi. Le candidature potranno essere inviate solo ed esclusivamente tramite l’ESA Career website dal 2021-03-30T22:00:00Z2021-05-27T22:00:00Z, cui seguirà il processo di scrematura in sei passaggi. Se tutto procederà secondo i piani, nell’ottobre 2022 verrà comunicato l’esito delle selezioni.

L’ora di comunicazioni in italiano sarà moderata da Fabrizio L’Abbate, del dipartimento di comunicazioni e parteciperanno

  • Luca Parmitano
  • Ersilia Vaudo-Scarpetta, Chief Diversity Officer
  • Josef Aschbacher, prossimo Director General di ESA
  • Sara Pastor, I-HAB Team Leader
  • Antonella Costa, Human Resources Business Partner

La conferenza sarà visibile sulla TV di ESA


Fonte: ESA - ESA will soon open astronauts selection-

3 Mi Piace

Nuovo articolo di Giacomo Zanardi pubblicato su AstronautiNEWS.it

3 Mi Piace

Ieri si sono aperte le ammissioni, ma oggi già c’è stato un cambiamento nei requisiti…

Parola della dott.ssa April Fisher

6 Mi Piace

Sam ci mette del suo.

3 Mi Piace

Anche Tim Peake ha fatto dei video in proposito dalla sua pagina Facebook (sembrano meno ufficiali del video di Samantha)

https://www.facebook.com/watch/?v=490099345478251

E anche Thomas ne ha fatto uno prima di partire, questo ufficiale sulla pagina YouTube di ESA

Ma è perché stanno ricevendo meno candidature del previsto?

1 Mi Piace

Onestamente non credo, probabilmente fanno un po’ di onesto marketing per incoraggiare il più alto numero di domande possibili.
Lo scopriremo relativamente presto…

Me lo sono chiesto anch’io. Comunque riceveranno qualche migliaio di applications, da cui scegliere meno di dieci candidati, direi che non c’è bisogno di pubblicità.

Però può essere che ricevano poche application “femminili”, mentre secondo me a sto giro vogliono prendere più donne che uomini…

2 Mi Piace

La deadline è stata estesa al 2021-06-17T22:00:00Z per permettere ai cittadini lituani di avere la possibilità di candidarsi, essendo lo Stato appena diventato membro associato di ESA.

2 Mi Piace

Il video della press conference post chiusura della scadenza di accettazione delle domande, appena pubblicato.

Numeri interessanti…

6 Mi Piace

Alcune informazioni chiave:

  • al prossimo step, i cui dettagli non sono ancora perfettamente definiti, passeranno circa 1500 candidati. In pratica circa uno ogni 15 che hanno fatto domanda.
  • in quanto alla rappresentatività di genere dei futuri astronauti, ESA lavorerà in termini di “target” e non di quote. La scorsa tornata le domande presentate da donne erano il 15% del totale, e fu selezionata una donna su sei astronauti. A questa tornata la percentuale è di circa il 24% e questo è il target minimo di donne che saranno selezionate sul totale. In pratica almeno un candidato ogni 4 sarà donna.
  • la fornitura dei moduli di servizio per Orion e dei moduli del Gateway ha “fruttato” tre opportunità di volo sulle missioni Artemis. I voli esatti non sono stati ancora identificati.
  • prossimi voli per l’attuale corpo astronauti:
10 Mi Piace

Mi sembra un’ottima strategia!
Chissà se fanno lo stesso anche per le nazionalità…

Hanno chiesto, diciamo che la risposta è stata in politichese, ma si riassume in “non esattamente”.

1 Mi Piace

Articolo di ASI, che riporta un po’ di numeri su quanti hanno fatto domanda.

Credo che rispetto al 2008 i social abbiano fatto il loro lavoro

Apprezzo l’aumento dei partecipanti, ma sinceramente mi sembrano numeri molto bassi, visto che praticamente poteva partecipare tutta la popolazione attiva d’Europa. Pensavo stavolta si riuscisse ad arrivare almeno a 100k (che è il numero di partecipanti del concorso pubblico per un posto al comune di Roma ad esempio).

2 Mi Piace

Secondo me c’è l’ostacolo della certificazione medica da presentare facendo domanda, che se non ricordo male costa tipo 150 euro.

Questo fa sì che applichi solo chi ci crede davvero. Diciamo che è un modo per dire “no perditempo”

6 Mi Piace