SMOS e Proba-2 lancio riprogrammato per il mese di Novembre.


#1

A seguito di accordi fra ESA e Eurockot Launch Services è confermato per il 2 novembre p.v., come già annunciato , il lancio dei satelliti SMOS e Proba-2.
I satelliti saranno messi in orbita da un lanciatore Rockot nel cosmodromo di Plesetsk nel nord della Russia.

SMOS (Soil Moisture and Ocean Salinity) è un satellite per l’analisi della salinità degli oceani e dell’umidità atmosferica.
Questo satellite fa parte dell’Earth Explorer Opportunity Mission, di cui è parte anche il satellite CryoSat (messa in orbita fallita nel 2005 e riprogrammato per il 2009).
Il principale strumento del satellite è il MIRAS (Microwave Imaging Radiometer with Aperture Synthesis), un radiometro passivo interferometrico a due dimensioni che lavora nella banda L.
Lo strumento misurerà il gradiente di temperatura e tramite analisi saranno ricavati i campi di salinità e d’umidità del territorio.
Sviluppato da EADS CASA Espacio in Spagna, la missione SMOS fornirà mappe d’umidità del suolo a livello mondiale, almeno ogni tre giorni e mappe di salinità del mare, almeno ogni trenta giorni. Ciò porterà ad una migliore comprensione del ciclo delle acque e, in particolare, i processi di scambio tra le superfici della Terra e l’atmosfera. I dati di SMOS contribuiranno a migliorare i modelli climatici e meteorologici e avranno anche applicazioni pratiche in settori quali l’agricoltura e la gestione delle risorse idriche.

Attualmente il satellite è nei laboratori della Thales Alenia Space in Francia per le ultime analisi d’idoneità al volo.

Proba-2, è un piccolo satellite tecnologico Low-Cost che contiene due strumenti principali: il primo strumento è dedicato all’osservazione solare usando lo strumento SWAP, acronimo di Sun Watcher Using APS and Image Processing ed un alfa radiometro Lyman Alpha Radiometer (LYRA).
Fra gli strumenti minori ricordiamo il Thermal Plasma Measurement Unit (TPMU) per lo studio del plasma atmosferico e il Science Grade Vectorized Magnetometer (SGVM) un magnetometro.
Proba-2 è un’importante banco di prova per nuove tecnologie.

Immagine di fonte ESA: art concept del satellite SMOS


SMOS.jpg


#2

in allegato le caratteristiche teniche del satellite SMOS

e il Validation Plan