Sulla Luna nel 2024? Secondo Lockheed Martin si può

lunar-gateway
astronautinews
orion
luna
nasa
#1

Nuovo articolo di Roberto Mastri pubblicato su AstronautiNEWS.it

3 Likes
#2

ok, scusate, non ho resistito…

Comunque, scherzi a parte, l’articolo è molto interessante anche se, riassumendo, con i soldi necessari si può fare di tutto. Il problema principale è proprio quello…
L’approccio NASA (lander in tre parti) mi pare comunque il più rapido ed il più facilmente distribuibile su più vettori, anche commerciali. Questo sembra esserne il punto di forza. Poi, che più avanti, si passi a qualcosa di più riutilizzabile credo sia necessario.

#3

Secondo me la proposta lockeed è la migliore. Elimina tanto rischio e le insidie di dover assemblare un lander 3 stadi in orbita lunare. Se uno si ferma e ci pensa, si tratta di una sfida enorme. A confronto le EVA per Hubble sono uno scherzo. Il lander LM arriva bello pronto su un SLS B1B. Successivamente dopo aver raggiunto l obbiettivo Luna 2024 ci si può spostare su un architettura più ambiziosa e sostenibile con vettori commericiali. Ovvero quella proposta dalla NASA.
Adesso uscite piani accurati e i money :smiley:
Entro il 30 Aprile vedremo la nuova proposta della white house.