Svelato come sarà Exo-Mars

Il primo rover marziano dell’ESA, Exo-Mars, destinato a rotellare per la superficie del pianeta rosso dal 2011 è stato svelato durante la International Aerospace Exhibition and Conference (ILA) in Berlin, May 2006.
Interessantissimo il video che si può osservare a questa pagina del sito ESA:

Interessante!
In particolare il sistema della trivella/carotaggio! In un’altra discussione nel forum si dice di progettazione italiana (galileo?)?
Una vera e propria trivella con tre segmenti aggiuntivi che porteranno una carota da 2 metri di profondità!
Purtroppo la vedo dura per i pannelli solari…sai mica se possono essere richiusi?
http://www.esa.int/esapub/bulletin/bulletin126/bul126c_vago.pdf

Per la trivella credo sia strettamente derivata da quella installata sul lander di Rosetta e sarà costruita da Galileo.
Per i pannelli, i MER hanno dismotrato che grazie ad essi si possono estendere le missioni per tempi enormemente più lunghi di quelli previsti… credo che chiunque in ESA sia pronto a firmare per avere 4 anni di attività del rover su Marte, e solo oggi dopo 4 anni i rover cominciano ad avere i primi problemi di tipo “energetico”, penso quindi sia un punto di forza non di debolezza, abbinate poi per la prima volta a delle “Fuel Cell” e non a delle batterie “tradizionali” come i MER, crdo che ci si possano attendere grandi cose.

"Concerning the launch date, an ESA project-independent review has concluded that only the 2013 launch
option provides a robust development schedule, including sufficient contingency for achieving the necessary
technology readiness level for critical items; such as airbags, supersonic parachutes, descent control and
stability, Rover locomotion and navigation, and subsurface drill operation. Therefore, from now on the
ExoMars industrial team will concentrate mainly on the 2013 mission."

In questo documento anche se un pò datato (ott-06)
http://esamultimedia.esa.int/docs/Aurora/Pasteur_Newsletter_5.pdf
mi pare di capire che ancora non si conoscono bene le caratteristiche della missione,dalla data di partenza che è stata spostata al 2013, al vettore (Arianne o Fregat) fino alla modalità di atterraggio ancora da decidere.
Qualcuno conosce qualche dato certo?

Le ultime notizie che possiedo purtroppo non sono delle più aggiornate; cmq, sapevo che Exo-Mars avrebbe dovuto far parte del programma Aurora, un progetto estremamente complesso che avrebbe dovuto portare un equipaggio europeo su Marte utilizzando addirittura propulsione chimica. Il tutto entro il 2030!!!
Le date, ovviamente, sono tutte slittate “a data da destinarsi”; in ogni caso, per Exo_mars avevo sentito anche il 2015, con lanciatore ancora da definire (ma probabilmente si parla di Ari 5)

Beh che si andrà su Marte con propulsione chimica, se si vorranno rispettare le date annunciate (anche ammettendo qualche ritardo) ci sono pochi dubbi, sia da parte NASA che ESA…
Non c’è veramente nulla in giro che faccia presagire una variazione in questo senso… e soprattutto per limiti tecnologici… la volontà qui centra poco…

Le date, ovviamente, sono tutte slittate "a data da destinarsi"; in ogni caso, per Exo_mars avevo sentito anche il 2015, con lanciatore ancora da definire (ma probabilmente si parla di Ari 5)

Exomars per ora è programmato per il 2013, probabilmente se ne saprà di più dopo la ministeriale.
Per seguire l’avanzamento dei lavori consiglio di rimanere sintonizzati qui:


Dove vengono pubblicate periodicamente delle “letters” con gli ultimi aggiornamenti.

Nella configurazione di base, l’EXOMARS space segment sarà costituito dai seguenti elementi:

  • il vettore Sojuz 2b
  • il Descent Module (DM)
  • il Rover +gli experiments payloads (il Pasteur Payload è il piu’ importante)

In questa configurazione, il lancio è originariamente previsto nel 2011 con una seconda opportunità nel 2013.
Il NASA Mars Reconnaissance Orbiter (MRO),verrà utilizzato come data relay per il rover.

Poi esistono altre due opzioni:

Opzione 1
A posto del MRO, ci sarà un Orbiter europeo dedicato lanciato con un vettore diverso con le seguenti possibilità
di lancio:
entrambi, lanciati nel 2011
entrambi, lanciati nel 2013
l’European Telecommunication Orbiter (ETO) lanciato nel 2011 ed EXOMARS lanciato nel 2013.
Il vettore per EXOMARS sarà sempre un Sojuz 2b

Nell’opzione 2, un vettore trasporterà sia EXOMARS che l’ETO.
In questo caso, il tutto sarà lanciato con un solo Ariane-5 nel 2011 con una seconda
opportunità di lancio nel 2015/2016.

Mi pare che ad Alenia abbiano chiesto la fattibilità per il 2013, credo che l’ipotesi del 2011 sia definitivamente tramontata.