Testi tecnici di Spazio - Gli indispensabili

Ho deciso di aprire questo thread dove noi, poveri aspiranti ingegneri, possiamo elencare tutti i testi TECNICI indispensabili sullo Spazio. Neanche dire (ma intanto lo dico) che è ammessa qualsiasi lingua (visto che in italiano c’è una grossa scarsità(?) di testi specializzati).
Comincio io con due MUST del settore:

Space Mission Analysis and Design - James R. Wertz, Wiley, J. Larson
Link su Google Libri: http://www.google.it/books?id=veyGEAKFbiYC

Come da titolo analizza tutti (e dico tutti) gli aspetti della progettazione di una missione spaziale.

This third edition of Space Mission Analysis and Design, known as SMAD' to its many friends, carries on the tradition of the first two editions of providing a practical handbook for Space Mission Engineering' - the process of defining mission parameters and refining requirements to meet the often fuzzy objectives of a space mission at minimum cost and risk. We begin the process with a blank sheet of paper' and carry the reader through a preliminary mission design covering all system aspects: orbit and constellation design, mission geometry, launch vehicle selection, and design of the spacecraft, payload, ground segment, and operations. The book is a comprehensive presentation of theory and practice, drawing on the insight and practical knowledge of leading experts from all segments of the aerospace community.SMAD III both updates the technology and provides a greater emphasis on the design of smaller spacecraft and the process of reducing cost. It has been expanded to include more detail of multi-satellite manufacturing and the design and selection of constellation parameters.

Spacecraft Attitude Determination and Control - James Richard Wertz
Link Google Libri: http://www.google.it/books?id=GtzzpUN8VEoC

Questo libro analizza nello specifico la progettazione completa di un sistema di determinazione e controllo d’assetto. Un aspetto del libro molto importante è che fornisce praticamente tutti gli strumenti teorici utili, molto spesso, in tutti gli ambiti spaziali. Finora ho trovato praticamente tutto ciò che mi serviva!

This classic book is the first comprehensive presentation of data, theory, and practice in attitude analysis. It was written by 33 senior technical staff members in the Spacecraft Attitude Department of the Computer Sciences Corporation and incorporates their experience in supporting more than 30 space missions. Because of the extensive cross-references, complete index, and 13 technical appendices, this book can be either a self teaching text, or a reference handbook.

Quoto al 100%. Il primo ce l’ho, sul secondo ci sto facendo un pensierino :stuck_out_tongue_winking_eye:

Spacecraft Systems Engineering 3rd Edition (Paperback) - by Peter Fortescue (Editor), John Stark (Editor), Graham Swinerd (Editor)
Link su Amazon: Amazon

Uno dei miei libri preferiti; meno complicato del Wertz, ma ben fatto…

[quote]
TABLE OF CONTENTS
Introduction
Spacecraft Environment and Its Effect on Design
Dynamics of Spacecraft
Celestial Mechanics
Mission Analysis
Propulsion Systems
Launch Vehicles
Spacecraft Structures
Attitude Control
Electrical Power Systems
Thermal Control of Spacecraft
Telecommunications
Telemetry, Command and Data Handling
Ground Stations
Spacecraft Mechanisms
Spacecraft Electromagnetic Compatibility Engineering
Product Assurance
Small Satellite Engineering and Applications
Spacecraft System Engineering
quote]

L’avevo sentito il Fortescue, ma non ho mai avuto occasione di “spulciarlo”.
Ottima idea l’indice di argomenti, molto utile per valutare un testo. Vedrò di aggiungerlo al mio primo post.

Forza studenti, dateci una mano!!!

Aggiungo un po’ di testi sulla mia materia preferita :stuck_out_tongue_winking_eye:

Orbital Mechanics: For Engineering Students - Howard Curtis

[b]Indice[/b] Introduction. Dynamics of Point Masses. The Two Body Problem. Orbital Position as a Function of Time. Orbits in Three Dimensions. Preliminary Orbit Determination. Orbital Maneuvers. Relative Motion and Rendez-vous. Interplanetary Trajectories. Rigid Body Dynamics. Satellite Attitude Dynamics. Rocket Vehicle Dynamics. Physical Data. Numerical Integration of the N-Body Equations of Motion. MATLAB Algorithms. Gravitational Potential Energy of a Sphere.

Modern Spacecraft Dynamics and Control - Marshall H. Kaplan

[b]Indice[/b] Introduction Fundamental Spacecraft Dynamics Orbital Maneuvers Attitude Maneuvers Attitude Control Devices Automatic Attitude Control Fundamentals and Methods of Astrodynamics Orbital Perturbations Special Problems

Entrambi i testi sono didattici, con spiegazioni chiare e dimostrazioni. Il secondo è più datato. Richiedono un minimo di conoscenza di algebra vettoriale e matriciale, equazioni differenziali, fisica di base :wink:

I testi citati sono sicuramente le “bibbie” dell’astronautica. Ce l’ho quasi tutti tra l’altro.

Ricordo il Wertz di “Space Mission Analysis and Design” lo comprai quando frequentavo il corso di Meccanica del Volo Spaziale I al Polimi.
Non è proprio un libro di testo universitario diciamo ma da consultare quando si lavora su una missione.

I testi di “Attitude Dynamics & Control”, sia il Wertz che il Kaplan sono direi fondamentali per la parte di Dinamica dell’assetto.

Quanto alla “Meccanica Orbitale” (mio argomento preferito ovviamente :smiley:) si trovano vari testi in giro. Io ne ho uno dal titolo “Orbital Mechanics” di due professori americani “B. Conwey and J. Prussing”.

Per chi vuol andare su qualcosa di più pratico e meno teorico c’è il “Satellite Orbits” di Oliver Montebrück che è il capo del Flight Dynamics Department del GSOC (German Space Operation center) vicino Monaco di Baviera. Immancabile per chi lavora in Flight Dynamics.

Per i duri della Meccanica Razionale/Meccanica Celeste posso anche consigliare di dare un’occhiata al testo di Meccanica razionale su cui ho studiato al Polimi del Prof. Cercignani, che all’epoca insegnava proprio agli aerospaziali (Mitico!). Il testo si intitola “Spazio Tempo Movimento” e presenta un capitolo sulla meccanica orbitale arrivando anche alla equazioni canoniche di Hamilton, agli Invarianti adiabatici ed al Teorema di Kolmogorov-Arnold- Moser. Ma proprio se vi volete fare del male eh!!!

Ciao orbitanti…

1 Mi Piace

Pure il KAM avete fatto al vecchio ordinamento ? :scream:

Molto interessante!!! Adesso quando ho tempo (credo stasera, a meno di impegni) vedo di copiarmi tutto nel primo post, oppure pensate che sia meglio (e più equo nei confronti di chi ha partecipato) chiedere ad un admin di piazzare i post di recensione come primi, lasciando quindi intatto il contributo dei singoli?

Purtroppo l’ordine dei i posts non si può cambiare. Puoi mettere tutto nel primo, oppure lasciare le cose così come stanno, anche perchè la leggibilità non mi sembra poi tanto male…

x AJ: tranquillo, il KAM theorem non era certo incluso nel programma di Meccanica Razionale, nè in quello di Meccanica del Volo Spaziale. Però sul libro c’è!! Solo il Cerci poteva pensare di includere quell’argomento (ma forse perché il suo libro può essere usato anche dagli studenti di Fisica immagino…)

Tutti libri molto interessanti…Io sono rimasto particolarmente colpito da “Space Mission Analysis and Design”…per alcuni periodi ho letteralmente sequestrato una copia nella mia facoltà.
Ma avrei una domanda: che differenza c’è tra la versione Paperback e la Hardcover oltre alla copertina? Io ho solo usato la versione con la copertina rigida, ma un amazon la differenza di prezzo tra le due versioni è enorme: Hardcover 229$ (scontato a 182$) mantre Paperback 63.95
Cosa c’è in più nella Hardcover da giustificare il prezzo quasi quadruplo?

Carta patinata e carta normale :wink:

Tutto qui?!? E per questo che costa il quadruplo? Ma è pazzesco…comunque ora so se decido di comprarlo cosa prendere…stesse informazioni a un quarto del prezzo direi che non c’è storia…
Ma sei proprio sicuro?

ora, non voglio fare per forza il bastian contrario, però “Space mission analysis and design” non mi sembra proprio eccelso, mi sembra troppo generico…cosa vi piace di quel libro?

Sono d’accordo con DoctorChicken, a me non piace tantissimo proprio perché troppo generico. Lo considero comunque un must da avere, in quanto analizza (anche se appunto non soffermandosi sui particolari) tutti gli aspetti della missione spaziale. Essendo proprio questo l’obiettivo il taglio generico è una scelta obbligata, se avesse voluto essere dettagliato ci sarebbe voluta un’enciclopedia intera…
Ora mi impongo di dotarmi di un testo specifico sulla meccanica orbitale, finora mi sono sempre basato sulle dispense (comunque ottime) del mio Prof di astronautica.

Non vorrei sbagliarmi ma nella versione “Hardcover” dovrebbero esserci anche delle tabelle “estraibili” (stile cartina del Signore degli Anelli) inserite in una tasca in fondo al libro.

testi tutti molto belli…peccato il costo non proprio economico…io ho il Fortescue e anche il “Rocket Propulsion Elements” di Sutton…http://www.amazon.com/Rocket-Propulsion-Elements-George-Sutton/dp/0471326429

e poi anche piuttosto carino, conciso ma essenziale e soprattutto economico, c’è “Foundamental of Astrondynamics” http://www.monstermarketplace.com/Entertainment/Landing856a799.html

Il Sutton è la bibbia per gli endoreattori, anche se mi accontento delle 1000 pagine del libro del mio professore di Endoreattori (De Luca) :stuck_out_tongue_winking_eye: che tra l’altro richiama spessissimo immagini del Sutton o richiami ad altri libri… Per quanto riguarda l’astrodinamica, ci sono molti testi, tutti interessanti: direi che il migliore a livello didattico è il Curtis, mentre possiedo anche il Chobotov - Orbital Mechanics (AIAA) che però è abbastanza da consultazione (non ci sono quasi mai dimostrazioni…)…

…Il mio fidato Curtis è sempre in cartella…(anche se a dirla tutta qualche errorino c’è).

Eh si quelli erano tempi AJ… :wink:

Ad ogni modo SMAD è la bibbia del sistemista…come dire un pò di tutto ma tutto…
Anche il Wertz sul controllo d’assetto va posseduto…

Sto ora invece guardando il Cercignani e provo un brivido lungo la schiena…era davvero ostico tanto che vedo le mie prime 100 pagine belle sottolineate mentre il resto intonso…