Ares-Orion Weekly Reports

Visto che la NASA ha iniziato da un paio di mesi a questa parte la pubblicazione di report settimanali sull’attività di sviluppo dei lanciatori e della capsula e dato che ormai le attività si fanno sempre più pressanti credo sia interessante aprire un unico thread in cui si pubblicheranno gli aggiornamenti tradotti di questi “bollettini” settimanali.

Qui trovate i numeri passati:
http://spaceflightsystems.grc.nasa.gov/Orion/documents/ORION_WEEKLY_06142008.pdf
http://spaceflightsystems.grc.nasa.gov/Orion/documents/ORION_WEEKLY_06212008.pdf
http://spaceflightsystems.grc.nasa.gov/Orion/documents/ORION_WEEKLY_06282008.pdf
http://spaceflightsystems.grc.nasa.gov/Orion/documents/ORION_WEEKLY_07052008.pdf
http://spaceflightsystems.grc.nasa.gov/Orion/documents/ORION_WEEKLY_07122008.pdf
http://spaceflightsystems.grc.nasa.gov/Orion/documents/ORION_WEEKLY_08012008.pdf
http://spaceflightsystems.grc.nasa.gov/Orion/documents/ORION_WEEKLY_08082008.pdf
http://spaceflightsystems.grc.nasa.gov/Orion/documents/ORION_WEEKLY_08152008.pdf
http://spaceflightsystems.grc.nasa.gov/Orion/documents/ORION_WEEKLY_09202008.pdf
http://spaceflightsystems.grc.nasa.gov/Orion/documents/ORION_WEEKLY_09262008.pdf

http://www.nasa.gov/pdf/279481main_sept2608_wkly_summary.pdf
http://www.nasa.gov/pdf/276365main_sept1908_wkly_summary.pdf
http://www.nasa.gov/pdf/273530main_sep1208_wkly_summary.pdf

Per chi fosse interessato agli approfondimenti ovviamente consiglio il download, per gli altri metto un mini riassunto (soprattutto fotografico, le notizie le trovate sui pdf) dei mesi scorsi.
Da qui in avanti quando usciranno i bollettini anche il “nostro” report sarà più sostanzioso e dettagliato.

Immagine 1: il nuovo sistema di aggancio LIDS (Low Impact Docking System) ha completato la prima serie di test dinamici.
Immagine 2: proseguono i test sui seggiolini della capsula, nell’immagine un crash test con manichino con decelerazioni di 20G per simulare atterraggi “off-nominal” e il prototipo del seggiolino.
Immagine 3-4: test del sistema di airbag d’emergenza in caso di atterraggio su terra.
Immagine 5: diversi provini da completare per il TPS in ceramica della capsula

Una serie di immagini dell’integrazione di Pathfinder, il mockup che verrà utilizzato per il primo Pad Abort test. Nel grafico la spiegazione delle prove di pesata e CG che sono state fatte con le relative foto.

Le foto dei test

Ottimo Alby, grazie mille.

Gran bel lavoro! Grazie! :wink:

Alby si riesce ad avere una foto, con risoluzione decente, della zona paracadute???
Sarebbe oltremodo utile (“capisceammé”…). :wink:

In serata metto quello che ho :wink:

Ecco bravo.

Scusa Alby, non voglio fare il rompiballe, nella foto dedicata al sistema di attracco a me sembra sia un IBDM (International Berthing Docking Mechanism), puoi confermarmi il fatto che Orion utilizzi proprio questo sistema??

Si, IBDM è il nome europeo del LIDS :wink:

Aahh…questo spiega molte cose!! :ok_hand:

Non so se è quello che cercavi, casomai ci sentiamo per pm se era qualche cosa di più specifico :wink:

Bollettino Orion 04-10-08

Pathfinder, il mockup per il primo pad abort test è stato sottoposto ai test finali di peso e individuazione del CG. In parallelo viene allestito il VIV (Vehicle Integration Van) che serve come piattaforma mobile di controllo per il pad abort test.
Intanto alla Wright-Patterson Air Force Base viene testato il pallet che ospiterà i seggiolini dell’equipaggio nella capsula e che dovrà resistere agli urti per condizioni anomale di volo, in tutto sono stati eseguiti 27 test sulla Vertical Deceleration Tower con velocità di impatto fra 7,3 e 10 m/sec e con carichi di 1900 e 3850kg confermando i test statici eseguiti in laboratorio.
Continua il lavoro sulle batterie con test in serie e cariche sbilanciate fra esse simulando l’ambiente spaziale in orbita bassa per la necessità di supplire i pannelli solari nei periodi di ombra oltre ad essere utilizzate dopo la separazione del SM al rientro e fino al recupero a terra.
Per l’apparato propulsivo vengono testate le valvole del sistema e per quanto riguarda gli stabilimenti procede rapidamente la costruzione a Michoud dei banchi prova.

interessava anche me saperne di più della zona paracadute. thank you

Bollettino Orion 10-10-08

Il mockup statico pathfinder è stato spostato dal sito di costruzione e a breve partirà per White Sands dove verrà integrato sul pad per il primo test di pad abort previsto per Dicembre, mentre si continua la costruzione del mockup del LAS che verrà successivamente montato sulla capsula insieme al simulacro dello scudo termico anch’esso in costruzione.
Al JSC è quasi al completo la costruzione del mockup che verrà utilizzato per i test di comunicazione con la copertura esterna realizzata in pannelli rimovibili e struttura tubolare interna in alluminio per testare le comunicazioni in banda S e sistemi di minimizzazione dei rischi il prossimo anno alla JSC Electromagnetic Interference/Compatibility Test Facility.
Il Landing and Descent team continua i test di atterraggio con prove eseguite a 30° di inclinazione della capsula e 20° di pendenza del suolo, i test rispecchiano le previsioni e serviranno per aumentare la sicurezza dell’equipaggio.
Per il prossimo 24 Novembre è stato fissato il primo test statico del motore di abort.

scusa la mia ignoranza, ma il test d’abort cui fai riferimento in cosa consiste

sapendo che a luglio si sono testati i motori?

No, questi sono i motori di separazione della torre, non quelli di abort :wink:
http://www.forumastronautico.it/index.php?topic=7345.0

Bollettino Orion 17-10-08

Il banco prova per il primo test statico del sistema di abort è in fase di ultimazione per il test confermato del 24 novembre. Il motore è installato e fissato insieme ai 31 sensori e sono in corso i controlli finali. Intanto è in fase di ultimazione l’esemplare che verrà utilizzato per il primo test di volo del sistema di pad abort il prossimo dicembre da White Sands. Mentre il motore di “jettison” è in fase di ultimazione e verrà consegnato il 22 novembre.

Si conclusa con successo un’importante review per i pannelli solari che equipaggeranno Orion ed è stato presentato alla stampa il meccanismo che ne permetterà il dispiegamento. Sono inoltre già stati eseguite i test ambientali sul meccanismo per verificarne la tenuta in ambienti critici e dopo le vibrazioni e le sollecitazioni del lancio.
Con la nuova tecnologia New Millennium ST-8 UltraFlex a parità di potenza rispetto ai tradizionali pannelli rigidi il peso è ridotto a meno della metà e con capacità di impacchettamento nettamente migliori.

Completato lo studio per verificare la capacità di ricircolo dei gas prodotti a terra dal SM di Orion e immessi nell’adattatore dell’upperstage di Ares I. I test hanno confermato che il sistema di terra è in grado di produrre la necessaria rimozione di gas a circa 45kg/min con la pressione all’interno del SM che sarà mantenuta maggiore rispetto al volume esterno per evitare l’ingresso di gas pericolosi.

Bollettino Ares 17-10-08

Sono iniziati in galleria del vento i test per Ares V a velocità supersoniche (Mach 2.75, 3.5 e 4.5) per verificarne la stabilità e il controllo.
Deciso il sistema di aggancio fra primo stadio e upper stage di Ares I, il prossimo passo sarà la definizione del numero di bulloni, pin ecc. da installare.
Qualche problema con il sistema di taglio delle linee dei paracaduti di recuper del primo stadio di Ares I-X, il test verrà ripetuto con alcune migliorie alle lame.
Eseguito intanto un nuovo test al paracadute “drogue” del sistema di recupero di Ares I-X e un altro è in previsione.
Il sistema Roll Control System (RoCS) di Ares I-X continua ad essere implemetato (dettagli sulla scheda).
Prosegue la fase di acquisto della Hydrodynamic Support (HDS) Hydraulic Power Unit del banco prova per l’Integrated Vehicle Ground Vibration Test (IVGVT).