Elon Musk avanti tutta: BFR su Marte, Luna e Terra


#81

Ne parlano pure i siti di tecnologia italiani:

SpaceX, i primi test per Marte a metà del 2019

però solo io ricordavo che BFR voleva dire Big Falcon Rocket? :wink:


#82

SpaceX ha già fatto un downgrade del progetto originario, ed ha già posticipato delle date annunciate. Secondo quanto annunciato a Settembre 2017, dovremmo iniziare a vedere la “struttura” già dal 2° trimestre 2018.

Moon, direi che SpaceX ha problemi economici solo sulla carta, perché alla fine i soldi li trova sempre. :wink:


#83
Moon, direi che SpaceX ha problemi economici solo sulla carta, perché alla fine i soldi li trova sempre. ;)

Che dire buon per loro ,allora spero di vedere nel 2018/2019 qualche foto/video e magari per il 2020/2021 qualche test.

@ djbill tutti e due nomi sono validi diciamo che uno è per gli appassionati l’altro per i clienti/governi , di certo non chiedono al governo USA “ci finanziate il Big Fucking Rocket” :grin:


#84

Ciao Paolo

Come già scritto da Moon e Maxi, i test della navetta dovrebbero avvenire nella nuova facility SpaceX nel sud del Texas, come detto da Musk nella conferenza post-lancio del FH.
Non c’è ancora bisogno della struttura di lancio vera e propria (quella servirà fra 3-4 anni con i lanci orbitali con la parte missilistica).

Per Djbill: il “sistema” BFR è composto da due hardware, ovvero dal primo stadio/missile di lancio riutilizzabile (stile F9 per capirci) e dalla navetta vera e propria; Musk dice che la parte “nave” è già in costruzione e che i primi test di volo e riatterraggio dovrebbero avvenire il prossimo anno.
Invece per test orbitali, che quindi abbisognano dell’hardware “missile”, bisognerà aspettare 3-4 anni.


#85

Il BFR sarebbe il primo stadio mentre la BFS il secondo stadio che fa pure da navetta cioè questa.


Quindi parliamo di test sub-orbitali del secondo stadio , che comunque come potenza e peso sono inferiori al FH (stiamo parlando sempre di un secondo stadio).


#86

La Shotwell ha confermato le date riferite da Musk in una conferenza ieri:
https://twitter.com/CHenry_SN/status/973296165037969408

Ad ogni modo Paul Wooster, Principal Mars Development Engineer dal novembre 2017, ha tenuto una presentazione qualche giorno fa al MIT in cui non ha aggiunto praticamente nulla di nuovo rispetto al talk di Musk dello scorso autunno (giusto un nuovo video di un test del Raptor) ma si è fatto sfuggire il fatto che lo staff dedicato allo sviluppo del Falcon 9 non ha ancora cominciato il “trasferimento” verso il nuovo progetto…
A questo punto conoscendo il “Musk-time” potremmo stimare, se tutto va bene i primi test nel tardo 2020.

Che sappia io FAA ha ritirato la licenza per lanci suborbitali da McGregor dopo il kaboom del F9R Dev 1…


#87

Vediamo come va questa avventura muskiana


#88
Che sappia io FAA ha ritirato la licenza per lanci suborbitali da McGregor dopo il kaboom del F9R Dev 1...

Infatti ma non lo lanceranno da li , ma come detto in precedenza nel nuovo sito in costruzione in texas
https://en.wikipedia.org/wiki/SpaceX_South_Texas_Launch_Site


#89

Certo, ma ho risposto all’utente che riteneva ancora possibili missioni simili da McGregor :slight_smile:
Comunque a BocaChica attualmente c’è una tracking station, qualche ufficio, mezzo impianto fotovoltaico e mezzo magazzino. Diciamo che prima anche solo di vedere del movimento e l’arrivo di pezzi per questo “Grasshopper 2” ne deve passare di acqua sotto i ponti… Del Rio Grande :stuck_out_tongue_winking_eye:


#90

Nel frattempo…eppur si muove(è il corpo centrale del BFR) :grin:
https://www.instagram.com/p/BhVk3y3A0yB/?hl=it&taken-by=elonmusk


#91

NON è il corpo centrale del BFR come chiaramente indicato nella didascalia.


#92

Infatti, è il mandrino (“tool”, attrezzo, utensile) per avvolgere il corpo in fibra di carbonio. Non meno impressionante, comunque :slight_smile:


#93

E’ una parte della navetta (“spaceship”), non del missile.

Come già accennato da Musk, la parte “navetta” del BFR è già in costruzione e, come si discuteva sopra riguardo al suo annuncio post-FH, i primi test di volo potrebbero avvenire il prossimo anno.


#94

Ci sono indicazioni su dove è stata scattata la foto dell’attrezzo? In questo caso si può capire in quale stabilimento è in costruzione il BFR.


#95

Su instagram dice solo “main body tool for the BFR interplanetary spaceship”. Mi pare che Musk non abbia risposto ad alcuna domanda, e comunque nessuno ha chiesto dove fosse.


#96

No, come dicevano giustamente IK1ODO e Moreno, non è una parte di BFR, ne’ del booster ne’ della navetta. È un utensile che verrà usato per costruire la parte centrale della navetta.


#97

“per dipingere una parete grande, ci vuole un pennello grande” :open_mouth:


#98

…chissà se qeulla tesla li sotto non faccia la stessa fine della roadster… :stuck_out_tongue_winking_eye:


#99

Non l’auto ma i due prototipi del camion elettrico :stuck_out_tongue_winking_eye: :stuck_out_tongue_winking_eye:


#100

Ma è mai possibile che ad un anno (così dice Musk) dal primo test,non esista,o comunque non venga mostrato,un mock up?