La flotta di SpaceX


#61

se lo spashdown del test di cui sopra è realistico, l’opzione di ammaraggio mi sembrerebbe la più sensata.

aggiungendo una bella spruzzata di idrorepellente, come suggerito da @Astro_Livio, potrebbe essere sufficiente per recuperare tutto questo hardware


#62

SpaceX è l’azienda privata che è riuscita a far diventare scontati e quasi noiosi gli atterraggi del primo stadio. È come se fosse diventata avversaria di se stessa e non ci si aspetta niente di meno da questo gruppo di persone.

Attualmente sembra una questione di tempo per rifinire il metodo di recupero. Non mi passa nemmeno per l’anticamera del cervello il fatto che non siano in grado di portare a termine una cosa del genere…


#63

Da quanto è dato comprendere dall’infografica pubblicata da @SaturnPower, il metodo di cattura con la rete sarebbe proprio quello con la peggiore valutazione. Persino il recupero mediante elicottero ottiene un punteggio maggiore: ne viene stimata una “operations reliability” di 7 su 10, quindi avranno pensato a come far atterrare il fairing, una volta catturato a mezz’aria…


#64

È anche vero che quei tipo di recupero ha un vantaggio davvero marginale in quella tabella.
Non stupisce che il piano B sia lo spashdown!


#65

Occhio che a sinistra c’è il peso per ogni singola valutazione… Quindi quei totali andrebbero rivisti…