[2019-06-25] Falcon Heavy | STP-2

Data e stato del lancio

Data di lancio 2019-06-25 08:30:00 CEST
(2019-06-25 06:30:00 UTC)
Finestra di lancio 2019-06-25 05:30:00 CEST → 2019-06-25 09:30:00 CEST
(2019-06-25 03:30:00 UTC → 2019-06-25 07:30:00 UTC)
Static Fire 2019-06-19 23:52:00 CEST
(2019-06-19 21:52:00 UTC)
Stato attuale SUCCESSO
Meteo 80% GO
Press Kit stp-2_press_kit.pdf
Hashtag #STP2

Dettagli rampa di lancio

Centro di lancio Kennedy Space Center, FL, USA (USA)
Pad Launch Complex 39A, Kennedy Space Center, FL
:earth_africa: Google Maps :open_book: Wikipedia

Lanciatore

Vettore Falcon Heavy
Info: 1 Wiki: 1
Produttore SpaceX (SpX)
Info: 1, 2, 3 Wiki: 1
Fornitore servizi di lancio SpaceX (SpX)
Info: 1, 2, 3 Wiki: 1
Core n. 1 Block 5, Seriale B1057, Volo n. 1
Tentato recupero su Drone Ship OCISLY
Core n. 2 Block 5, Seriale B1052, Volo n. 2
Tentato recupero LZ-1
Core n. 3 Block 5, Seriale B1053, Volo n. 2
Tentato recupero LZ-2
Ogiva Tentato recupero su GOMSTREE

Carico utile

ID Caratteristiche
DSX Tipo: Satellite
Committenti: USAF
Costruttore: Sierra Nevada Corporation
Massa: 600 kg
Orbita: MEO
Riutilizzato: NO
NORAD id: 44344
COSMIC-2 Tipo: Satellite
Committenti: NOAA, NASA, Taiwan
Costruttore: National Space Organization
Massa: 1668 kg
Orbita: LEO
Riutilizzato: NO
GPIM Tipo: Satellite
Committenti: NASA
Costruttore: Ball Aerospace & Technologies Corp
Massa: 180 kg
Orbita: LEO
Riutilizzato: NO
Oculus-ASR Tipo: Satellite
Committenti: Michigan Tech
Costruttore: Michigan Tech
Massa: 70 kg
Orbita: LEO
Riutilizzato: NO
NORAD id: 44356
OTB 1 Tipo: Satellite
Committenti: General Atomics
Costruttore: Surrey Satellite Technology-US LLC
Massa: 138 kg
Orbita: LEO
Riutilizzato: NO
NORAD id: 44341
NPSAT 1 Tipo: Satellite
Committenti: Naval Postgrad School
Costruttore: Naval Postgrad School
Massa: 86 kg
Orbita: LEO
Riutilizzato: NO
NORAD id: 44340
Prox-1 Tipo: Satellite
Committenti: Georgia Tech
Costruttore: Georgia Tech
Massa: 71 kg
Orbita: LEO
Riutilizzato: NO
NORAD id: 44339
LightSail-B Tipo: Satellite
Committenti: Planetary Society
Costruttore: Planetary Society
Massa: 5 kg
Orbita: LEO
Riutilizzato: NO
NORAD id: 44339
ARMADILLO Tipo: Satellite
Committenti: University of Texas
Costruttore: University of Texas
Massa: 4 kg
Orbita: LEO
Riutilizzato: NO
FalconSat 7 Tipo: Satellite
Committenti: USAF Academy
Costruttore: USAF Academy
Massa: 5 kg
Orbita: LEO
Riutilizzato: NO
E-TBEx A & B Tipo: Satellite
Committenti: SRI International
Costruttore: SRI International
Massa: 4 kg
Orbita: LEO
Riutilizzato: NO
PSat 2 Tipo: Satellite
Committenti: US Naval Academy
Costruttore: US Naval Academy
Massa: 2 kg
Orbita: LEO
Riutilizzato: NO
NORAD id: 44357
BRICSat 2 Tipo: Satellite
Committenti: US Naval Academy
Costruttore: US Naval Academy
Massa: 1 kg
Orbita: LEO
Riutilizzato: NO
TEPCE 1 & 2 Tipo: Satellite
Committenti: Naval Research Lab
Costruttore: Naval Research Lab
Massa: 1.5 kg
Orbita: LEO
Riutilizzato: NO
CP9 Tipo: Satellite
Committenti: Cal Poly
Costruttore: Cal Poly
Massa: 1.5 kg
Orbita: LEO
Riutilizzato: NO
StangSat Tipo: Satellite
Committenti: Merrit Island HS
Costruttore: Merrit Island HS
Massa: 1 kg
Orbita: LEO
Riutilizzato: NO

Extra

Telemetria n.d.
Reddit Campaign reddit.com
Reddit Launch reddit.com
Reddit Recovery n.d.
Reddit Media reddit.com

Video e altro materiale informativo

Ultimo aggiornamento: 2019-07-10T01:00 CEST
Fonti: LaunchLibrary API, SpaceX API via astronautibot 3.1

Le autorità taiwanesi dicono che i nuovi satelliti di Formosat saranno presto trasportati negli Stati Uniti da China Airlines, il vettore di bandiera dell’isola. Questo potrebbe succedere dopo la pausa lunare di Capodanno in febbraio, con i satelliti lanciati dal Falcon Heavy dal Kennedy Space Center in Florida nel secondo trimestre del 2019.

Il Formosat-7, l’ultima generazione della serie, è sviluppato congiuntamente dall’organizzazione nazionale dello spazio di Taiwan e dall’amministrazione nazionale oceanica e atmosferica degli Stati Uniti a seguito di un accordo firmato in 2010.

Originalmente erano previsti 13 micro satelliti in due gruppi, ma i due partner hanno accosentito a ridurre la formazione a sei satelliti per rispettare i vincoli del preventivo. Le date di lancio sono già state posticipate diverse volte.

Il lancio era previsto per il 2018 in aprile, ma è stato ritardato dopo che SpaceX ha notificato Taiwan che avrebbe richiesto più tempo per testare il suo razzo “per garantire una missione perfetta”.

Il suo precursore, il Formosat-3, è la prima rete satellitare al mondo che raccoglie i dati meteorologici attraverso tecniche di occultamento radio.

Composta da sei micro satelliti, la nuova costellazione di settima generazione, costata 104 milioni di dollari, è progettata per raccogliere dati meteorologici ed è dotata di strumenti e attrezzature all’avanguardia per raccogliere dati meteorologici e della ionosfera. È propagandato per impiegare “i termometri più esatti e stabili nello spazio”.

Il sistema Formosat-7 migliorerà anche l’osservazione del clima, in particolare nel predire i percorsi dei tifoni e le piogge torrenziali, e il governo di Taiwan ha sottolineato che i nuovi satelliti non servirebbero a scopi militari.

Ma i cinesi hanno accennato che con l’obiettivo ultra-sensibile ed i dispositivi di telerilevamento, i nuovi satelliti potrebbero rappresentare una minaccia alla sicurezza nazionale del continente e fungere da occhio per Taiwan e gli Stati Uniti per spiare le distribuzioni di PLA in Fujian Provincia, che confina con lo stretto di Taiwan.

http://www.atimes.com/article/taiwanese-satellites-soon-to-head-for-launch-from-florida/

1 Mi Piace

I sei satelliti Formosat-7 sono partiti oggi per gli USA.

1 Mi Piace

Lancio NET 22 Giugno 2019 a quanto pare.


(i also approve the use of that 747-400F :slight_smile: )

Animazione che mostra le varie fasi del volo. Interessante la parte del rilascio dei carichi.

1 Mi Piace

La fase della Luna del video è quella del 25 giugno, il volo verrà rinviato di 3 giorni? :thinking: :rofl:

2 Mi Piace

Vero farei notare come FH sia ancora nella configurazione Del test Flight, con mix fra Block 3-4, hanno in parte riciclato la vecchia animazione😂

Il booster centrale sarà il B1057, ovviamente nuovo.

Il booster centrale destinato alla missione ha completato con successo lo Static Fire presso la sede di prova di McGregor, in Texas.

3 Mi Piace

HAWTHORNE, Calif. – May 10, 2019. Media accreditation is now open for SpaceX’s STP-2 mission from Launch Complex 39A (LC-39A) at NASA’s Kennedy Space Center in Florida. The launch, a Falcon Heavy mission, is targeted for no earlier than June 22.

I booster laterali invece saranno i B1052 e B1053 usati nel volo precedente del Falcon Heavy, quello di ArabSat 6A. Se il lanciò avverrà il 21 giugno come previsto si eguaglierà il record minimo di 71 giorni tra un volo e l’altro per ora detenuto dal booster B1045 tra le missioni TESS e CRS-15.

3 Mi Piace

Mi pare non sia ancora stato detto, ma nel payload c’è anche un satellite di Planetary Society, Lightsail-2, il secondo satellite della serie per testare la navigazione a vela solare nello spazio.
Qui c’è un video (IMHO bello) che spiega le varie fasi, dall’assemblaggio alle operations, la prima parte sembra fatta da un esperto di IKEA :smiley: :

Per dimostrare l’efficienza del vento solare durante le operazioni poggia al perigeo e orza all’apogeo effettuando solo virate poco prima degli apsidi, senza lascare o cazzare (la vela non sopporterebbe lo stress).

La cosa bella è che planetary society è una società di divulgazione senza scopo di lucro, come ISAA, solo più grande, e può andare più in alto di noi. Li raggiungeremo quando i costi di accesso allo spazio diminuiranno ulteriormente :wink: .

13 Mi Piace

Ehm… per i non marinai? :sweat_smile:

3 Mi Piace

Beh, basta guardare la parte finale del video :slight_smile: traduco lo stesso:
al perigeo il sole è a sinistra e vuole accelerare, si gira per prendere più sole, all’apogeo si gira con la vela di taglio per prendere meno sole e non rallentare; gira tutto il satellite insieme, non gonfia o sgonfia la vela (rischierebbe di strapparsi o bloccarsi).

Suoma molto meno professionale così :rofl:

4 Mi Piace

I pannelli solari sono orientati in modo da raccogliere anche la luce solare riflessa dalla vela (giustamente).

Poggiare = manovra di allontanamento dalla rotta principale in direzione concorde con la direzione del vento;
Orzare = il contrario di poggiare e quindi manovra per stringere sulla direzione del vento;
Lascare = mollare e ridurre la tensione;
Cazzare = il contrario di lascare ovvero tendere la tensione

PS sarà bello vedere come inventeranno i termini per la terza dimensione… :wink::hugs:

4 Mi Piace

Il secondo stadio è arrivato a Cape Canaveral.

2 Mi Piace

che bello volare con la Terra sempre come boa :slight_smile:

1 Mi Piace

Data di lancio aggiornata!

Da 2019-06-22 02:00:00 a 2019-06-23 05:30:00 CEST

Lo stadio centrale è arrivato a Cape Canaveral questo weekend.

2 Mi Piace