[2020-04-25] Sojuz 2.1a | Progress MS-14 (75P)

Date di riferimento

Data di lancio NET 2020-04-25 03:51:41 CEST
(2020-04-25 01:51:41 UTC)
Finestra di lancio ISTANTANEA
03:51:41 CEST → 03:51:41 CEST
( 01:51:41 UTC → 01:51:41 UTC)

Status attuale

Stato attuale SUCCESSO
Data e ora CONFERMATE
Probabilità n.d.

Missioni

Missione Tipo Orbita
Progress MS-14 (75P) Rifornimento Low Earth Orbit

Lanciatore

Vettore Sojuz 2.1A 1
Fabbricante Russian Federal Space Agency (ROSCOSMOS)
Fornitore servizi di lancio Russian Federal Space Agency (ROSCOSMOS) (RUS) 1 2
Esordio 2004-11-04
Numero stadi 3
Dimensioni altezza: 46,30 m, diametro: 2,95 m
Peso al lancio 312 t
Spinta al decollo 4.149 kN
Capacità di carico LEO: 7.020 kg, GTO: 2.810 kg

Stadi e booster

Dati non disponibili.

Veicolo spaziale

Destinazione -
Veicolo Progress MS-14 12
Modello Progress
Volo di esordio 1978-01-20
Seriale MS-14
Dimensioni altezza 7,23 m, diametro 2,72 m
Capacità di carico 1.700 kg

Rampa di lancio

Nome 31/6 1
Località Baikonur Cosmodrome, Republic of Kazakhstan (KAZ)
Lanci totali 73

Video


https://www.youtube.com/watch?v=ucZjUT-71iY
https://www.youtube.com/watch?v=21X5lGlDOfg
https://www.youtube.com/watch?v=Il9yAubhGU4


Ultimo aggiornamento: 2020-05-26T04:05 CEST via AstronautiBOT 4.2 beta
Fonte: SpaceLaunchNow API

1 Mi Piace

The Progress resupply vehicle is an automated, unpiloted version of the Soyuz spacecraft that is used to bring supplies and fuel to the International Space Station.

Non ricevevamo aggiornamenti della Progress MS-14 da un bel po’! Il lancio è confermato per il prossimo 25 aprile e l’attracco avverrà in sole due orbite, circa 3 ore mezza dopo la partenza. Questa tipologia di rendezvous rapido è stato già utilizzato con successo in precedenza, sempre con navicelle cargo Progress, e il primo volo umano a utilizzarlo dovrebbe essere la Sojuz MS-17, a ottobre 2020.

2 Mi Piace

La Progress MS-14 segue a ruota le “tappe” di allestimento della Sojuz MS-16 ma sfalsate di 14 giorni. Nella serie di fotografie di Roskosmos si vede la Progress uscire dalla camera a vuoto del sito 254, dove sono stati eseguiti i rigidi test di tenuta. Da queste immagini si può anche apprezzare l’interno della camera e avere un’idea delle sue notevoli dimensioni.


Dopo aver estratto la navicella, i tecnici l’hanno posata su un carrello e riportata nella sua piattaforma di allestimento a “bracci”.


https://www.roscosmos.ru/28272/

@robmastri se vuoi aggiungere qualche parola e dettaglio in più sei il benvenuto :wink: In tua assenza cerco di fare il meglio che posso, tuttavia difficilmente sostituirò la sua competenza a riguardo.

4 Mi Piace

Data di lancio aggiornata!

Da 2020-04-25 02:00:00 a 2020-04-25 03:51:00 CEST

Presumibilmente oggi (10/04) si è tenuta una riunione della commissione tecnica che ha approvato il rifornimento della Progress con propellenti e gas compressi.

(Come sei vede a Bajkonur ancora non si praticano misure particolari di “distanziamento sociale”)

L’operazione avrà luogo il 13/14 aprile, mantenendo la prospettiva del lancio per il 25.

https://www.roscosmos.ru/28347/
https://www.energia.ru/ru/news/news-2020/news_04-10_3.html

Davvero non ho sentito la mia mancanza! :wink:

5 Mi Piace

Primo e secondo stadio del razzo sono stati uniti.

3 Mi Piace

Qualche giorno fa @robmastri ci aveva dato notizia che…

Le operazioni si sono concluse e come si può ben vedere da queste immagini la Progress è tornata alla sua “piattaforma a bracci”, proprio in corrispondenza del sua carenatura con una “livrea speciale” dedicata al 75 ° anniversario della Vittoria nella Grande Guerra Patriottica-



Posizionata al suo posto (qui :arrow_down: un dettaglio del sistema di ancoraggio della navicella alla piattaforma)…


… gli addetti hanno potuto inserire nella stiva (rigorosamente dall’alto) gli alimenti freschi, la documentazione di bordo e tutto ciò che hanno bisogno l’equipaggio della Expedition 63.


Mi soffermo un’attimo sull’immagine qui sopra perché merita un po’ di attenzione: nella parte bassa della foto in bellavista è presente il manuale per le operazioni/procedure di scarico/carico della Progress MS-14 che dovrà seguire l’equipaggio in orbita.

https://www.roscosmos.ru/28392/

3 Mi Piace

Relativo video.

2 Mi Piace

Bajkonur, 16 aprile 2020. Nella sala di allestimento payload del sito 254 si aprono i “terrazzini mobili” della struttura di supporto che ospita la Progress MS-14

Il cargo viene sollevato per l’installazione dell’adattatore al terzo stadio Sojuz.

Prima si rimuove l’anello di protezione rosso (in realtà la foto mette più che altro in evidenza il fairing patriottico :wink:)

e poi si parcheggià provvisoriamente sul supporto alto per altre operazioni sul fondo della nave.

Solo dopo ci si muove verso l’anello

Ossia questo

(al cosmodromo si lavora senza distanziamento sociale):

(I “fairing misteriosi” sono ancora là :thinking:)

Ritorno alla base (notare l’altra Progress parcheggiata)

https://www.roscosmos.ru/28400/
https://www.energia.ru/ru/news/news-2020/news_04-16.html

Dimenticavo il video!

4 Mi Piace

Ieri, 18 aprile, ispezione dei tecnici di Energia e Roscomos, documentata solo da questa foto

e poi via libera all’inserimento nel fairing

Rimozione delle protezioni del sistema di docking

Inserimento. La scritta sul fairing recita “75 ann dal giorno della grande vittoria”

Lavoro ultimato, si risolleva in posizione verticale, con sorpresa

Da quanti anni un simbolo sovietico non appariva su un fairing?

https://www.roscosmos.ru/28412/
https://www.energia.ru/ru/news/news-2020/news_04-18.html

Ecco il video

4 Mi Piace

Data di lancio aggiornata!

Da 2020-04-25 03:51:00 a 2020-04-25 03:51:41 CEST

Bellissime e particolareggiate riprese dell’unione fra secondo e terzo stadio.

4 Mi Piace

Innanzitutto ieri la Progress MS-14 ha “vinto” un giro turistico in un vagone coperto del Cosmodromo di Bajkonur perché e stata spostata dal Sito 254 al Sito 31 per l’integrazione finale con il lanciatore Sojuz 2.1a.

Per completezza, oltre al video qui sopra, ecco qualche immagine di Roskosmos riguardo le operazioni odierne…




Oltre al consueto report fotografico, Roskosmos ha comunicato che domattina il razzo e la Progress saranno eretti sulla piattaforma di lancio 31/6.

https://www.roscosmos.ru/28422/

4 Mi Piace

Questa mattina (22 aprile 2020) la Progress MS-14 è stata portata e messa in verticale sulla piattaforma di lancio 31/6. Eccola qui mentre la motrice ferroviaria fa cupolino dal Sito 31…


Come potete notare quei pochi spettatori (per lo più tecnici del Cosmodromo) sono a debita distanza dal lanciatore.

…al varco del cancello della piattaforma.


In posizione…


https://www.roscosmos.ru/28424/

Ho una domanda per qualcuno che ha più esperienza e competenza di me: cosa sono o quale potrebbe essere la funzione delle tre strisce/bande nere nella copertura dei motori del terzo stadio? Nelle precedenti Progress/Sojuz 2.1a non c’erano; forse un “tocco estetico” per il 75 ° anniversario della Vittoria nella Grande Guerra Patriottica?

4 Mi Piace

Credo sia esattamente questo.

Ecco il video del rollout.

2 Mi Piace

Ho selezionato un paio di fotografie davvero particolari. Iniziamo con una nota di colore dato dai fiori della primavera kazaka.



Notate l’operaio in alto a destra che osserva attentamente la messa in verticale del Sojuz 2.1a.


Immagini particolari e uniche che inquadrano il “cuore” della piattaforma di lancio. Si possono ben vedere le strutture di servizio che permettono agli addetti di compiere le ultime operazioni pre-lancio. Ovviamente questa sezione viene ritratta prima dell’accensione dei propulsori, in modo che fiamme possano lambire il parafiamma sottostante.



Notate le stelle nella struttura di servizio a sinistra? Nella tradizione russa indicano quanti lanci sono avvenuti da quella specifica piattaforma. Fidatevi sono 400 i lanci complessivi avvenuti dalla piattaforma 31/6. Quello della Progress MS-14 sara il numero 401.

Ancor più particolare sono le “stelle” sulla struttura di servizio del Gagarinskij Start perché vengono ricordate le date di tre lanci storici: 4 ottobre 1957 (Sputnik 1), 12 aprile 1961 (Jurij Gagarin) e 15 maggio 1957 (il primo R-7). Questa è una fotografia scattata lo scorso luglio in occasione del lancio della Sojuz MS-13 con Luca Parmitano.

A conti fatti dal Cosmodromo di Bajkonur sono avvenuti più di 900 lanci, limitando il conto alle sole piattaforme 1/6 e 31/6.

Imgur

Tutte le fotografie sono di Roskosmos tranne l’ultima che è di NASA HQ PHOTO (Flickr)

7 Mi Piace

Decollo!

Screenshot (285)

8 Mi Piace

Separazione del primo stadio

3 Mi Piace