Gestione dei rifiuti biologici nei veicoli spaziali

Una delle domande “inevase” sia da NASA sia da SpaceX riguarda una presunta toilet a bordo della Dragon 2. Considerando che quello legato allo “smaltimento dei rifiuti” è uno dei temi più ricorrenti quando si parla con gli studenti o semplici neofiti, l’argomento non è poi così peregrino, forse perché è una delle cose che sicuramente accomuna i semplici mortali con gli astronauti che negli occhi dell’opinione pubblica sembrano quasi sempre dei supereroi.

In ogni caso Chelsea Gohd fa il punto della situazione su SpaceX:

Giusto per riassumere di seguito:

  • Mercury e Gemini: pannolini per feci ed urina
  • Apollo: pannolino per feci e tubo di scarico per le urine
  • Skylab: WCS (Waste Collection System)
  • STS: WCS migliorato (anche nel lato americano della ISS)
  • Vostok/Voskhod: pannolino per feci e tubo di scarico per le urine (non tutte le fonti sono d’accordo)
  • Soyuz/Shenzou: ACY (Sistema Sanitario Accessorio)
  • Salyut/Mir/Iss: HWDU (Human Waste Disposal Unit)

Mentre la posizione della toilet sullo Shuttle era ampiamente pubblicizzata (si trovava praticamente a fianco del portello di ingresso), onestamente considerando l’architettura interna della Dragon 2 non si riesce a capire dove possa essere localizzato l’apparato.
Potrebbe essere dietro i sedili, però questa posizione inficerebbe il trasporto di 7 astronauti…

2 Mi Piace

Non è qui la toilette della Dragon?

Questa è un’immagine molto discussa su NSF, potrebbe essere ma non c’è alcuna indicazione. Restano le parole di Hurley il quale ha detto che ne avrebbe spiegato il funzionamento al ritorno.

1 Mi Piace

Se il simbolo sul pannello significa servizi per lui e lei, forse si, ma davvero non si vede nulla dei dettagli e un po’ è un peccato.
Magari hanno in mente un tour speciale della Dragon, e nel giro di qualche settimana avremo le nostre risposte.
D’altra parte, come discutevamo, spacex è un operatore privato e controlla molto bene cosa fare vedere, cosa no, e quando. E ne ha il diritto, intendiamoci :stuck_out_tongue:

1 Mi Piace

Mi sembrerebbe molto strano se, in un veicolo progettato al giorno d’oggi, la toilette fosse in bella vista.

La capsula l’hai fatta per 7 persone, non mi ci vedo un’astronauta usare la toilette davanti a 6 colleghi.

L’alternativa, considerando la breve durata della missione prima dell’aggancio alla ISS, sarebbe il buon vecchio pannolone

Pare che la toilette della Dragon sia stata utilizzata.

1 Mi Piace

Quando immaginiamo una toilette spaziale ci aspettiamo un ambiente chiuso o riparato in cui possa entrare una persona, per esempio come sulla ISS o lo Shuttle.

Ma ci sono altri modi per realizzare e disporre questa struttura. La toilette della Soyuz, per esempio, si trova nel modulo orbitale ed è un vano ricavato in una parete. Lo mostra bene questa foto che Samantha Cristoforetti ha scattato in un mockup a Star City. Per farvi un’idea delle dimensioni, il contenitore cilindrico bianco in alto a sinistra chiuso da un telo è poco più grande di un boccale di birra:

Imgur

L’intero vano non è molto grande e non potrebbe contenere una persona. Per usare la toilette l’astronauta si avvicina probabilmente al vano ed estrae gli accessori, che usa poi lì nei pressi.

La toilette della Dragon potrebbe avere una struttura simile e trovarsi effettivamente dietro uno dei pannelli presso cui si ipotizza che sia. Del resto anche solo con 4 astronauti a bordo non ci sarebbe spazio per un ambiente chiuso.

2 Mi Piace

Quindi tendenzialmente una toilette “simil open space”…

Probabilmente con una sorta di mini paravento che si estende all’apertura del pannello, per dare un minimo di privacy.

Ops, anche le toilette sono impianti critici nello spazio.
Nella storia della ISS Ci sono stati guasti che hanno richiesto ricambi da terra?
DIventa dura a pannoloni per qualche mese :dizzy_face:

Però sulla Sojuz puoi sempre chiedere ai compagni di viaggio di scendere nel modulo di rientro per il tempo necessario

È esattamente questo il punto… In Dragon non c’è un modulo di servizio separato

1 Mi Piace

Potrebbe, e dico potrebbe, essere stato ricavato un vano con una toilette tipo WMS dietro i sedili, dal momento che la sezione pressurizzata è composto da due tronco di coni uniti alla base con un fondo cilindrico.
Ecco in quel fondo cilindrico potrebbe essere stata piazzata la toilet…

Riguardo la toilette è stata confermato in passato che è presente una tendina per la privacy e che la toilette si trova sopra gli schermi, quindi direi che è molto probabile che essa sia dietro a quel pannello con il simbolo sopra citato e che all’apertura del vano venga estratta la tendina.

3 Mi Piace

Sarà interessante vederla aperta - sicuramente non mancherà l’occasione, è sempre un argomento che suscita interesse. Il modulo orbitale delle Soyuz non è esattamente un attico, ma almeno è separato dal modulo di rientro…
A proposito, sbaglio o il famoso (…) buco di MS-09 si trovava proprio in corrispondenza del ‘bagno’?

belle veramente. Visto che ci hai passato del tempo, ti sei fatto l’idea dello spazio disponibile dietro lo sportello del bagno? Così direi che non c’è nessun bagno nemmeno da starci accucciati ma solo un sistema di raccolta di liquidi e solidi da usare direttamente in capsula

Si ci ho pensato. Se il famoso bagno è quello che sarebbe indicato nel pannello sopra il portello di ingresso, è inutile perdere tempo perché lo spazio non c’è. Al massimo può essere alloggiata la famigerate toilet della Soyuz.
Dato che si parla di una toilet tipo Shuttle onestamente non riesco a capire dove possono averla messa…

1 Mi Piace

Forse “di tipo shuttle” si riferisce alla tecnologia e non al grado di intimità :grinning:

1 Mi Piace

Magari ci sarà la classica tenda da doccia :wink:

1 Mi Piace