Occultazioni asteroidi missione Lucy

Il giorno stesso della partenza ci sarà un altro evento di secondaria importanza per la missione. Uno degli obiettivi della sonda eclisserà una stella lontana per pochi secondi.

Questi episodi sono importantissimi per capire forma e dimensione di un asteroide, che appare semplicemente puntiforme con la semplice osservazione al telescopio.
Occultazioni di questo tipo appaiono frequentemente, ma sono necessarie misure molto precise per prevederle. Di sicuro la missione Gaia ha dato un altissimo contributo, stabilendo con precisione non solo la posizione delle stelle, ma anche il loro moto proprio, che va tenuto in considerazione per la previsione, e non è affatto trascurabile.
L’elenco delle occultazioni per la missione Lucy, passate e future, è disponibile qui:
http://lucy.swri.edu/occ/

7 Mi Piace

A dicembre ci sarà un’occultazione di Polymele visibile dall’Italia (Sicilia). Sicuramente ci saranno dati utili per la missione da raccogliere, chissà se il team di Lucy organizza qualcosa con le risorse del luogo, in passato so che con un’associazione africana c’è stata una collaborazione proprio durante un’occultazione.

6 Mi Piace

In Italia, e in Europa, abbiamo una buona rete di occultazionisti… E sicuramente ci proveremo!

2 Mi Piace

Ci proverete con questo da Siracusa? Dove vi coordinate?

1 Mi Piace

Utilizziamo la piattaforma OccultWatcher. Io curo i calcoli per il feed ITALOccult che calcola le previsioni per l’Italia e zone limitrofe.

3 Mi Piace

Abbiamo già allertato gli Occultazionisti italiani… Noi siamo un po’ più a Nord (Massa)…

2 Mi Piace