[2021-02-15] Sojuz 2.1a | Progress MS-16 (77P)

Date di riferimento

Data di lancio NET 2021-02-15 04:45:00
Finestra di lancio ISTANTANEA

Status attuale

Stato attuale -
Data / ora INCERTA / INCERTA
Probabilità -

Missione

Missione Tipo Orbita
Progress MS-16 Rifornimento Orbita bassa terrestre (LEO)

Veicolo spaziale utilizzato

Veicolo Progress MS-16 seriale MS-16
Destinazione International Space Station

Rampa di lancio

Nome 31/61 2
Località Cosmodromo di Bajkonur, Repubblica del Kazakistan (KAZ)
Lanci totali 75

Lanciatore

Vettore Sojuz 2.1A1
Produttore Russian Federal Space Agency (ROSCOSMOS)1 2
Fornitore servizi di lancio Russian Federal Space Agency (ROSCOSMOS) (RUS)1 2
Primo volo 2004-11-04
Numero stadi 3
Dimensioni altezza: 46,30 m
diametro: 2,95 m
Peso al lancio 312 t
Spinta al decollo 4.149 kN
Capacità di carico LEO: 7.020 kg
GTO: 2.810 kg
Successi/Lanci totali 21/22 (16 consecutivi)

Caratteristiche veicolo spaziale

Veicolo Progress
Primo volo January 20, 1978 12:00:00 AM
Trasporto equipaggi NO
Dimensioni altezza 7,23 m, diametro 2,72 m
Capacità di carico 1.700 kg

Ultimo aggiornamento: 2021-01-21 06:32 con AstronautiBOT 6.8.1 - Fonte: LaunchLibrary2 API

The Progress MS-16 Spacecraft will resupply the International Space Station.

Sembra che si vada a gennaio 2021…

3 Mi Piace

Data di lancio aggiornata!

Da December 11, 2020 12:00:00 AM a January 1, 2021 12:00:00 AM

1 Mi Piace

Secondo un un articolo dell’agenzia di stampa russa RIA Novosti il lancio della Progress MS-16 dovrebbe avvenire il 15 febbraio 2021. Nella stiva, oltre alle provviste, carburante e “aria fresca”, i cosmonauti troveranno quanto necessario per tappare la perdita nel modulo Zvezda. Sicuramente si tratta si soluzioni più efficaci per effettuare la riparazione, dopo le accurate analisi del danno in queste settimane.

1 Mi Piace

Data di lancio aggiornata!

Da January 1, 2021 12:00:00 AM a February 15, 2021 12:00:00 AM

1 Mi Piace

Nelle scorse settimane Roskosmos e RKK Energija avevano reso noto che nel 2021 ci sarebbero stati 3 lanci di veicoli cargo: Progress MS-16 (15 febbraio), Progress MS-17 (30 giugno) e Progress MS-18 (28 ottobre). Adesso trapela la notizia, non confermata dai due enti sopra citati, che sarà utilizzato il più comodo schema di avvicinamento in due giorni anziché quelli veloci in 6 e 3 ore. Se da un lato quest’ultimi permettono un sensibile risparmio di carburante, cioè di massa, per raggiungere la Stazione, richiedono uno specifico angolo di fase affinché lo schema prescelto sia attuabile. Per questo motivo la Stazione modifica opportunamente la sua orbita per venire incontro a questi vincoli, tuttavia coniugare e attuare le manovre correttive per le esigenze di veicoli cargo e con equipaggio non è una cosa facile per gli ingegneri balistici.

Per avere un’idea degli angoli di fase dei 3 schemi di avvicinamento, ecco qui qualche dato:

  • 2 giorni o 34 orbite l’angolo tra il piano orbitale della navetta e della Stazione è di circa 150°
  • 6 ore o 4 orbite l’angolo è di circa 30° ± 12,5°
  • 3 ore o 2 orbite l’angolo è di circa 15° ± 3,0°
4 Mi Piace

Data di lancio aggiornata!

Da February 15, 2021 12:00:00 AM a February 15, 2021 4:45:00 AM

1 Mi Piace

Niente attracco rapido, anzi: si utilizzerà quello standard in due giorni.

3 Mi Piace

Dopo settimane di inattività e aver detto addio al povero ma buon 2020, la campagna lanci 2021 da Bajkonur è ai nastri di partenza! Comunicato scarno quello di Roskosmos, nel quale ci avvisa che gli specialisti di "RKK Energija! e del “Centro Spaziale Juznyj” si sono messi al lavoro a supporto del lancio della Sojuz MS-18, del satellite Arktika-M e della Progress MS-16.

Non è chiaro cosa stiano facendo questi addetti, anche ingrandendo e aumentando il contrasto dell’immagine non si riescono a leggere nitidamente le parole nel foglio. Forse è una semplice lista di controllo, la Progress è stata messa da parte per un po’.


Guardate chi si scorge sulla destra dell’immagine… Speriamo di ricevere buone notizie anche da quel fronte!

Adesso lasciamo il Sito 254 e dirigiamoci al Sito 112. Ad un mese dalla partenza della Progress MS-16 è in corso l’assemblaggio del core stage (secondo stadio) del Sojuz 2.1a con i 4 booster laterali. Operazione molto semplice questa, che inizia con il fissaggio del core stage al primo booster, già posato sul carrello di supporto, sfruttando i punti di ancoraggio presenti nella sezione dei motori (di colore arancione) e nel punto di rotazione del booster sul secondo stadio.


La procedura procede in modo analogo con i rimanenti booster, partendo da quello in basso a sinistra, passando per quello in alto a destra e per chiudere quello in alto a sinistra.


https://www.roscosmos.ru/29822/

6 Mi Piace