[2019-07-20] Sojuz-FG | Sojuz MS-13

Data e stato del lancio

Data di lancio 2019-07-20 18:28:21 CEST
(2019-07-20 16:28:21 UTC)
Finestra di lancio 2019-07-20 18:28:21 CEST → 2019-07-20 18:28:21 CEST
(2019-07-20 16:28:21 UTC → 2019-07-20 16:28:21 UTC)
Stato attuale SUCCESSO
Meteo n.d.
Hashtag n.d.

Dettagli rampa di lancio

Centro di lancio Bajkonur Cosmodrome, Republic of Kazakhstan (KAZ)
Pad 1/5, Bajkonur Cosmodrome, Kazakhstan
:earth_africa: Google Maps

Lanciatore

Vettore Sojuz-FG
Wiki: 1
Produttore n.d.
Fornitore servizi di lancio Russian Federal Space Agency (ROSCOSMOS) (RFSA)
Info: 1, 2, 3, 4 Wiki: 1

Missione Sojuz MS-13

Tipo Esplorazione Umana
Carichi paganti n.d.
Committenti Russian Federal Space Agency (ROSCOSMOS) (RFSA)
Info: 1, 2, 3, 4 Wiki: 1

Video e altro materiale informativo

Ultimo aggiornamento: 2019-07-22T20:30 CEST
Fonti: LaunchLibrary API via astronautibot 3.1

2 Mi Piace

La missione Sojuz MS-13 dà il via all’Expedition 60, e trasporta gli astronauti Andrew Morgan (NASA), Luca Parmitano (ESA) e Alexandr Skvortsov (Roscosmos) verso la Stazione Spaziale Internazionale a bordo della capsula Soyuz, partendo dal cosmodromo di Baykonur in Kazakistan.

(Grazie a @astroTommyS per l’aiuto nella traduzione)

1 Mi Piace

L’equipaggio di riserva sarà composto da Sergey Ryzhikov, Thomas Marshburn e Soichi Noguchi.

La Commissione di Stato ha approvato come data di lancio il 6 luglio.

https://www.roscosmos.ru/26107/

1 Mi Piace

A quanto pare la NASA ha chiesto di ritardare il lancio della Soyuz MS-13 di un paio di settimane allo scopo di estendere Expedition 61 (con Comandante Parmitano) fino a febbraio 2020.

Scusate, non riesco a linkare la pagina di RIA Novosti già tradotta:

Rogozin ha confermato su Twitter che “stanno valutando la richiesta della NASA”:

1 Mi Piace

La NASA conferma lo spostamento del lancio al 20 Luglio. Nessun accenno alla conseguente estensione fino a febbraio.
Conferenza stampa in diretta su NASA TV dalle ore 20.00 italiane di venerdì 19.

2 Mi Piace

ESA ha pubblicato un paio di aggiornamenti sull’addestramento di Luca Parmitano, in particolare sulla preparazione ad una attività extra veicolare che avrà lo scopo di riparare AMS-02:

1 Mi Piace

Ecco la patch per questo volo.

immagine

http://www.collectspace.com/ubb/Forum18/HTML/001495.html

3 Mi Piace

E’ iniziata l’ultima parte della preparazione della Sojuz di Parmitano & C!

RKK Ėnergija da notizia che il 14 maggio il veicolo è stato portato nella camera a vuoto del cosmodromo di Bajkonur per essere sottoposto ad ulteriori (“дальнейших”) test di tenuta (non so se questo “ulteriori” significhi qualcosa di particolare).

Ecco l’interno dell’edificio di preparazione payload presso il sito 254 con, sullo sfondo, la Sojuz in movimento:

Veicolo a bordo del carrello per il trasporto

La camera per i test è pronta

Ulteriore trasferimento via gru

La Sojuz viene “infornata”

Chiusura del portello (dopo aver evacuato la camera, naturalmente)

https://www.energia.ru/ru/news/news-2019/news_05-14.html

6 Mi Piace

Buone notizie! La Soyuz di Luca è a tenuta stagna! Roscosmos informa che i test si sono conclusi con successo. Ecco il veicolo in uscita dalla camera a vuoto.

Solita procedura per il trasporto nella sala assemblaggio payload

Ricollocazione nell’apposito stand giallo

Il materiale per il confezionamento finale (anello adattatore e fairing) si intravvede nei paraggi

Intera galleria: https://www.roscosmos.ru/26358/

Video consigliato per gli “umarel” del forum :wink::

5 Mi Piace

Altro contributo video sui preparativi della Sojuz.

2 Mi Piace

Intanto Roscosmos ci informa che a Star City il comandante della Sojuz MS-13, Aleksandr Skvorcov, e il suo backup, Sergej Ryžikov, hanno iniziato l’addestramento pratico.

Qualche giorno fa (la notizia è uscita il 4 giugno) hanno effettuato un allenamento alle spacewalk nel simulatore Выход-2 (“Uscita-2”). Simulazione asciutta in questo caso.

I cosmonauti, indossando la tutina azzurra con il sistema di raffreddamento, entrano nella Orlan dal di dietro (la Orlan è un pezzo unico, con una “porta”).

Pronti per essere sollevati

Non è esattamente come essere a 0G :wink:

Eccoli al lavoro

Fluttuare, fluttano :slight_smile:

Per l’uso degli appigli e dei “cordini” di sicurezza c’è un particolare protocollo di cui parla Samantha nel suo libro: i due “moschettoni” devono essere agganciati a due maniglie diverse e il cosmonauta si deve obbligatoriamente tenere ad un terzo corrimano. Ovviamente si può sganciare solo un moschettone per volta.

http://www.gctc.ru/main.php?id=4634

3 Mi Piace

Cosa vi ricorda questa situazione?

E’ chiaramente un esame: c’è una busta da scegliere e un verbale da firmare. E’ l’esame di teleoperatore per l’attracco di un veicolo Progress, che si svolge a Star City, nella sala dei simulatori Soyuz:

In questi giorni il comandante della Sojuz MS-13, Aleksandr Skvorcov, e il suo backup, Sergej Ryžikov hanno superato brillantemente anche questo esame pratico.

Skvorcov, che ha scelto la busta n. 1, un po’ di esperienza già ce l’avrebbe, visto che nel 2010 ha dovuto eseguire davvero l’aggancio manuale di una Progress; ma, si sa, le certificazioni scadono e la tecnologia avanza, quindi bisogna ripetere periodicamente le prove.

L’esame non si svolge in un simulatore Sojuz (ovviamente) ma in un ambiente che riproduce la postazione di controllo sulla ISS:

Nella busta ci sono 4 scenari, due diurni e due notturni, che riguardano tutte le possibili porte di attracco:Zvezda, Pirs, Poisk e Rassvet. La simulazione parte con la Progress parcheggiata a 150-160 metri, poi, durante l’attracco automatico, può capitare di tutto: bisogna prendere i comandi manuali e anche far fronte a varie anomalie degli stessi.

Ryžikov ha scelto la busta n. 4.

Ma anche lui se l’è cavata brillantemente

I due hanno superato l’esame con ottimi risultati e con i complimenti di Valery Korzun, Capo della 1 ° Direzione del Centro Formazione Cosmonauti, Eroe della Federazione Russa, Pilota-Cosmonauta della Federazione Russa e presidente della commissione. :grinning:

https://www.roscosmos.ru/26430/
http://www.gctc.ru/main.php?id=4636

4 Mi Piace

Ma nella seconda foto, in piedi, sbaglio o vi è il mitico Jurij Ivanovyč Malenčenko (detto l’uomo che non sorride mai…) :grin:

1 Mi Piace

Oggi (11/06) al Centro Formazione Cosmonauti la Commissione medica, composta da rappresentanti del CFC, di Roscosmos, dell’Agenzia federale medico-biologica, dell’Istituto di biomedica dell’Accademia delle Scienze e dei Ministeri russi della Sanità e della Difesa, ha dichiarato Aleksandr Skvorcov, e il suo backup, Sergej Ryžikov, idonei al volo spaziale.

Almeno quanto a comandante della Sojuz, il nostro Luca è in buone mani. :grinning:

http://www.gctc.ru/main.php?id=4640

3 Mi Piace

Il resoconto sulla preparazione di Luca Parmitano e dell’equipaggio segue in quest’altro thread:

Qui, invece continuiamo ad occuparci di razzo e capsula.

Oggi (28/06) Roscosmos ci informa che è stata ultimata la preparazione del “pacchetto” ossia l’unione del core stage con i quattro booster.

Il punto più “delicato” dei booster. Nella “scanalatura” si inseriscono i supporti che sorreggono tutto il razzo e nella punta ci sono i sensori che attivano la separazione del razzo laterale (per dettagli rivolgersi a Ovčinin e Hague :wink:)

Qualche cablaggio

I supporti che fissano il booster alla base

https://www.roscosmos.ru/26494/

C’è anche un video molto interessante non solo perché si vedono all’opera due gruiste (nell’industria spaziale russa il personale femminile non è molto comune),

ma anche perché ci sono inquadrature con dettagli che di rado vengono mostrati. Ecco qualche fotogramma di esempio. Notare anche la presenza di un tecnico che riprende le varie fasi del montaggio. Questa è una novità del post incidente Sojuz MS-10.

6 Mi Piace

Interessante notare la presenza del terzo tecnico, che riprende il dettaglio del montaggio dei bulloni con una videocamera. Evidentemente si tratta di una misura di “pressione psicologica” introdotta dopo l’incidente al lancio della Soyuz MS-10.
:thinking:

3 Mi Piace

Posso dire che questi cablaggi mi danno poca fiducia?
Spero siano connessioni temporanee per testare i sistemi a terra.

1 Mi Piace

Intanto al sito 254 i pannelli solari della Sojuz MS-13 sono stati dispiegati per il test di illuminazione

https://www.roscosmos.ru/26504/

4 Mi Piace

Oggi l’equipaggio ha raggiunto il suo veicolo (per cui continuerei a parlare di Luca & C su questo thread).

Di buon mattino l’autobus viola e quello blu hanno raggiunto il sito 254 del cosmodromo

Ed ecco i tre colonelli in tuta

Briefing introduttivo

E poi prima ispezione alla Sojuz

Poi i tre sono andati ad indossare le Sokol

Effettuando le prove di tenuta

Quindi, di nuovo nella sala di preparazione payload, dove sono stati aggrediti da una troupe

Luca stupisce i suoi colleghi con la sua capacità comunicativa

Foto ricordo

e di nuovo a bordo. Cosa sta facendo Luca?

Si prende visione della documentazione

e di nuovo in posa

Naturalmente c’erano anche “i tre borghesi di riserva” ma di loro non ci occupiamo troppo.

Invece guardiamo il video

https://www.roscosmos.ru/26524/

5 Mi Piace